Cronaca

Esplosione tubi del gas: operaio ancora in prognosi riservata

E' ricoverato in terapia intensiva al Policlinico di Bari

Ha superato la notte tranquillamente, l’operaio quarantenne rimasto ustionato ieri a Casalvecchio di Puglia, mentre era impegnato in un lavoro per conto dell’Acquedotto pugliese. L’uomo è stato ricoverato presso il reparto di terapia intensiva del centro ustioni del Policlinico di Bari. Le sue condizioni sono gravi ma stabili. Ha ustioni su circa il 40% del corpo, a gambe e braccia.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio