Cronaca

Tragica esplosione a Beirut, ferito un militare italiano: è pugliese

Più di 100 morti e 4mila feriti, questo il tragico bilancio della violenta esplosione che ieri ha devastato la città di Beirut, in Libano. Tra i feriti anche un militare italiano, si tratta del 40enne caporal maggiore dell’Esercito italiano Roberto Caldarulo.

Il militare è pugliese, risiede con la famiglia a Palombaio, frazione di Bitonto, in provincia di Bari.

Le sue condizioni al momento non sono gravi. Caldarulo era addetto ai servizi logistici di trasporto per le missioni all’estero del “Battaglione Gestione Transito”.

La situazione a Beirut al momento è tragica, si parla di oltre un centinaio di dispersi. Le violente deflagrazioni sono avvenute in un deposito nei pressi del porto della città libanese, dove erano custodite 2750 tonnellate di nitrato di ammonio.

La capitale del Libano sta vivendo un incubo in queste ore, una situazione di caos e disperazione senza precedenti.

Fonte: bitontolive.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock