Attualità

Emergenza Covid-19 nel Foggiano. Landella: “Qui i contagi non sono diminuiti, restate a casa”

Foggia – Dopo le recenti notizie che riguardano i contagi registrati nel Policlinico Riuniti di Foggia e i dati dell’ultimo bollettino epidemiologico, il sindaco di Foggia, Franco Landella, torna a rivolgersi ai foggiani con un videomessaggio.

“In provincia di Foggia i contagi da Covid-19 non sono diminuiti. Per questo motivo dobbiamo restare in casa e limitare le uscite fino al 4 maggio”, ha ribadito il primo cittadino.

E ha aggiunto: “Qualcuno pensa che il 4 maggio ritornerà tutto come prima, anzi qualcuno ha anche anticipato con delle uscite dalla prima abitazione in maniera frequente.

In questo modo vanificate lo sforzo di chi ha rispettato le restrizioni, lo sforzo degli operatori sanitari che stanno sacrificando la loro vita negli ospedali e lo sforzo delle forze dell’ordine e della polizia locale”.

In provincia di Foggia i contagi da Covid-19 non sono diminuiti. Per questo motivo dobbiamo restare in casa e limitare…

Pubblicato da Franco Landella su Venerdì 24 aprile 2020

Parlando dei dati delle persone contagiate nella provincia di Foggia, Landella ha dichiarato: “Qui la situazione è stazionaria e alcune situazioni che si sono verificate nelle strutture sanitarie sono allarmanti”.

“Come per Pasqua e Pasquetta in vista del 25 aprile ho potenziato i controlli con posti di blocco alle uscite di tutte le strade di Foggia e droni”, ha aggiunto.

E infine: ” Restate a casa per non vanificare i sacrifici che abbiamo fatto fino ad oggi e vedrete che andrà tutto bene”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock