Dal 3 al 7 Agosto, undicesima edizione del Festival Troia Teatro

In dieci anni di attività il Fèstival Tròia Teàtro ha visto protagonisti ...

Foggia Reporter

Dal 03 al 07 agosto prende avvio l’undicesima edizione del Fèstival Tròia Teàtro nell’omonima località foggiana. Cinque giorni di spettacoli a ingresso gratuito in piazza, nelle vie del borgo, nei monumenti principali. Un’agorà sotto le stelle, aperta a spettacoli di prosa, concerti, laboratori, mostre, convegni, presentazioni, proiezioni, progetti site-specific, per rendere accessibile il teatro a tutti, avvicinando il pubblico agli artisti.

Il Festival è organizzato dall’U.G.T. (Unione Giovanile Troiana), A.c.t! Monti Dauni Associazione Culturale & Turistica e Teatri35 Ass. Cult. Teatrale, con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Troia. La manifestazione è simbolo di un Teatro che sa sperimentare e che è contenitore di varie forme d’arte: dalla danza alla musica, dalla poesia al cinema.

Il Festival è nato nell’ormai lontano 2005, dal fermento che accomunava diverse realtà associative del paese, desiderose di avere uno spazio in cui esprimersi. Si è voluto così creare una piattaforma specificatamente per loro che fosse luogo di manifestazione artistica. Con costanza, tenacia e passione in dieci anni ne è derivato un appuntamento fisso dell’estate. Di anno in anno la rassegna si è ampliata, ha visto prima il coinvolgimento di sponsor locali, poi della Regione Puglia, di molteplici compagnie provenienti da altri contesti territoriali fino a giungere a collaborazioni illustri a livello mondiale. In dieci anni di attività il Fèstival Tròia Teàtro ha visto protagonisti 700 artisti, allestiti 300 spettacoli, 35 laboratori, 20 proiezioni e tante attività collaterali tutte gratuite, sempre alla ricerca di nuove forme artistiche. Anni di resistenza alla logica della cultura passiva, dei raduni di grandi masse in serate di consenso, autocelebrazioni, vetrine senza qualità.