Cronaca

Covid-19, San Giovanni Rotondo e il caso del 71enne campano deceduto. Sindaco: “Nessun legame”

Dopo la diffusione della notizia sulla morte del 71enne campano venuto in visita nella cittadina San Pio, il sindaco di San Giovanni Rotondo, Michele Crisetti, ha voluto fare alcune precisazioni.

Non c’è nulla che possa legare il contagio di questo signore al pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo“, questa la replica di Crisetti alla notizia, disffusa da diverse testate locali e nazionali, della morte per Covid di un anziano di Mirabella Eclano (in provincia di Avellino).

Secondo quanto riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno, l’anziano aveva accusato i primi sintomi il 16 settembre dopo un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo insieme ad altre 40 persone, 22 delle quali poi risultate positive generando un focolaio di 34 contagi.

Il sindaco della cittadina garganica non ci sta e in un videomessaggio ha contestato la tesi che lega il caso Covid ddell’anziano deceduto a San Giovanni Rotondo.

“Proprio due settimane fa – ha puntualizzato il sindaco Crisetti – ho emanato un’ordinanza con obbligo di indossare le mascherine all’aperto, ancora prima delle ordinanze della Regione e dei provvedimenti del Governo.

Da mesi a San Giovanni Rotondo stiamo adottando tutte le misure di sicurezza possibili per tutelare i pellegrini, i cittadini e quanti si recano nella nostra città per le cure ospedaliere”.

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock