Attualità

Covid-19, allarme dalle Rsa pugliesi: “Aiutateci, riportate a casa i vostri cari”

Puglia – La situazione delle Rsa in Puglia diventa ogni giorno sempre più difficile e in vista della Fase 2 la preoccupazione cresce ancora di più.

Fabio Margiglio, presidente regionale di Assoap, l’associazione delle strutture socio assistenziali pugliesi lancia un grido d’allarme.

“Aiutateci, non sappiamo più come fare, non possiamo resistere così a lungo, venite a riprendervi i vostri cari, se potete, riportarteli nelle vostre case.

Abbiate cura personalmente di loro, oppure venite qui nelle residenze ad aiutarci, in barba ai divieti ma consapevoli che porterete il virus, fate la vostra scelta nel silenzio assoluto delle istituzioni che parlano con le loro circolari”.

In una lettera inviata alla stampa, Margiglio ha evidenziato che anche qualora si dovesse continuare “a negare le visite ai parenti” il “virus entrerà attraverso il personale asintomatico che man mano ricomincerà a vivere, ad uscire, a vedere altra gente”.

La situazione nelle Rsa e Rssa pugliesi non è semplice, molti lamentano la scarsità di dispositivi di protezione individuale (le mascherine).

“Non abbiamo le armi per difenderci, non le ha nessuno e se qualcuno le ha a noi non le danno”, ha dichiarato Margiglio.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock