Attualità

Collegamenti Bari-Roma, Landella: “Il mio impegno c’era, c’è e ci sarà”

Foggia – “Il mio impegno c’era, c’è e ci sarà”. Così il sindaco di Foggia Franco Landella ha risposto alla videolettera che gli ha inviato Riccardo Bocca, vicedirettore di Sky tg24, durante la trasmissione tv “Hashtag24, l’attualità condivisa”, sulla delicata e sentita questione del collegamento ferroviario da e per Roma.
Il fulcro della videolettera di Riccardo Bocca è il collegamento tra la Capitale e le città meridionali, tra le quali spicca il nome di Foggia, esclusa dalla tratta Bari-Roma. Il mese scorso il primo cittadino foggiano si era espresso in questo modo: “Mi farò promotore di una richiesta di incontro ai vertici di Trenitalia per formalizzare una doverosa protesta e per chiedere correttivi rispetto al piano annunciato che penalizza il nostro territorio”. La città di Foggia sarebbe infatti rimasta fuori i collegamenti decisi da Trenitalia, che prevedono invece fermate a Benevento e Caserta.
“Il dato sconsolante è che il piano per avvicinare Foggia a Roma con la velocità ferroviaria è partito nel 2006, ma anno dopo anno il traguardo pare allontanarsi e assimilarsi alle tante opere incompiute del nostro Paese. Sensazioni, caro sindaco Landella, che demoralizzano sia chi vive nella sua città, sia chi sogna un Meridione libero dalla schiavitù di collegamenti ferroviari troppo spesso assenti o obsoleti”. Dice Bocca nella sua videolettera. Infine, l’invito al primo cittadino: “Si batterà, per quello che può, affinché questa storia abbia un lieto fine?”
La risposta di Landella non esita ad arrivare: “Ho ascoltato il suo appello al fine di impegnarmi per la realizzazione della seconda stazione che intercetta l’alta velocità Bari-Roma”, ha detto il sindaco di Foggia, “la voglio rassicurare che il mio impegno c’era, c’è e ci sarà”.
“Proprio l’altro ieri – ha aggiunto – ho chiesto lumi sull’andamento della progettazione direttamente ai progettisti di Rfi, che mi hanno assicurato che l’opera non è stata definanziata, quindi si sta andando avanti con l’esecuzione del progetto”. Landella ha spiegato di essere stato lui ad aver “presentato all’ex ministro Delrio la bozza progettuale” e che la stazione “ha avuto l’ok dal ministero e quindi è stata inserita nella delibera Cipe con l’approvazione anche della Corte dei conti”.
 
 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock