Cronaca

Nelle campagne di Cerignola scoperte cannabis essiccata e una pistola pronta all'uso

La Guardia di Finanza di Cerignola, nell’ambito del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, a seguito di pattugliamenti eseguiti dopo la recente scoperta della piantagione di 13.000 piante di cannabis indica e l’arresto, in flagranza di reato, di tre responsabili intenti alla relativa coltivazione, ha rinvenuto e sottoposto a sequestro, in agro di Cerignola (FG), infiorescenze di cannabis e una pistola con matricola abrasa.

Durante le attività di controllo è stato individuato un fabbricato rurale in fase di ristrutturazione, all’interno del quale, parzialmente occultato, è stato rinvenuto oltre un chilogrammo e mezzo di infiorescenze di cannabis.

La cannabis era in fase di essiccazione, sono stati rinvenuti, inoltre, una bilancia elettronica ed alcuni sacchetti di plastica usati per confezionare la sostanza stupefacente.

A seguito di ulteriori ricerche, in un’area adiacente al fabbricato rurale, è stata ritrovata, occultata alla base di un ceppo di vite, una pistola Beretta, cal. 7.65, con matricola abrasa.

Si precisa che la pistola era sprovvista di caricatore, ma aveva il colpo in canna ed era pronta all’uso. Inoltre, l’arma era stata modificata per l’eventuale impiego di silenziatore.

Sono in corso approfondimenti investigativi volti ad individuare gli autori dei reati e ad accertare eventuali usi dell’arma in recenti eventi delittuosi.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock