Cronaca

Cerignola, denunciati due giovani pusher: in tasca avevano soldi rubati in chiesa

Cerignola – Due 17enni di Cerignola, alcune sere fa, sono stati sorpresi in strada, in una via del centro ofantino, mentre a bordo di un motorino cedevano una dose di hashish a due studenti, anch’essi minorenni.

I carabinieri della locale Stazione hanno quindi bloccato ed identificato i quattro, nonostante i due a bordo del ciclomotore avessero tentato la fuga.

I militari hanno quindi recuperato tre dosi di hashish, del peso complessivo di 1,5 grammi, una delle quali appena ceduta ai due acquirenti. Perquisiti, i due giovani pusher sono stati trovati in possesso rispettivamente di 59 euro circa e 58 euro circa, suddivisi in alcune banconote e decine di monete.

Uno dei due aveva in tasca una busta di carta riportante la scritta “a sostegno delle chiese di missione”.

Da immediati accertamenti è emerso che il denaro era stato asportato dagli offertori della Parrocchia del Buon Consiglio, a Cerignola.

La sostanza stupefacente e il denaro sono stati sequestrati dai Carabinieri.

I due giovani pusher sono quindi stati denunciati in stato di libertà alla Procura dei Minori di Bari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per furto aggravato.

Per i due acquirenti è invece scattata una segnalazione alla Prefettura di Foggia per uso personale di sostanze stupefacenti.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock