Cronaca

Brumotti di Striscia irrompe nel minimarket della droga a Cerignola (VIDEO)

Cerignola – Ieri sera Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) è tornata ad occuparsi dei luoghi che dovrebbero essere di tutti, ma che di fatto sono diventati zone di spaccio nelle città italiane. Più precisamente le telecamere di Striscia sono arrivate in provincia di Foggia, a Cerignola.

L’inviato Vittorio Brumotti, chiamato ancora una volta dai cittadini esasperati della cittadina puglies, ha documentato la difficile situazione in cui versa il quartiere San Samuele (conosciuto anche come “Fort Apache”), tristemente noto per lo spaccio di droga e perché proprio a San Samuele verrebbero pianificati molti assalti ai furgoni portavalori di tutta Italia.

La troupe di Brumotti riesce a riprendere con telecamere nascoste come opera l’organizzazione criminale e a documentare l’arrivo delle forze dell’ordine che smantellano il covo dei malviventi.

Il blitz dei carabinieri di Cerignola, con la collaborazione dei militari dello Squadrone eliportato Cacciatori Puglia e del Nucleo Cinofili di Modugno è avvenuto grazie alla segnalazione di Brumotti.

Nel corso dell’intervento i carabinieri hanno identificato e perquisito diverse persone, tra cui alcuni giovanissimi del posto, rinvenendo e sequestrando diverse dosi di hashish, cocaina e marijuana.

I militari hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari e locali, controllando anche gli ambienti condominiali; qui sono state rinvenute, abilmente occultate, alcune dosi di marijuana.

Nel corso dei controlli i militari hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale un 48enne e un 21enne, entrambi di Cerignola: il primo ha minacciato e spintonato i militari nel tentativo di impedire una perquisizione domiciliare, l’altro ha tentato di fuggire a piedi per eludere i controlli e quando è stato bloccato per l’identificazione ha spintonato e minacciato i carabinieri operanti. Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Dopo la convalida degli arresti, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto per entrambi l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

Nei confronti del 48enne è scattata anche una denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso di 2 grammi di hashish e di vario materiale per il confezionamento della sostanza.

Per lo stesso reato è stato denunciato in stato di libertà anche un altro giovane del posto, identificato tra i presunti autori delle attività di spaccio di droga documentate dalla troupe televisiva e sul cui conto sono in corso gli accertamenti dei militari dell’Arma.

Altri due giovani del posto sono stati segnalati all’Autorità Prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso complessivamente di tre dosi di diverse sostanze stupefacenti. Tutta la droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Nel corso dell’intervento i carabinieri hanno identificato e perquisito diverse persone, tra cui alcuni giovanissimi del posto, rinvenendo e sequestrando diverse dosi di hashish, cocaina e marijuana.

I militari hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari e locali, controllando anche gli ambienti condominiali; qui sono state rinvenute, abilmente occultate, alcune dosi di marijuana.

Nel corso dei controlli i militari hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale un 48enne e un 21enne, entrambi di Cerignola: il primo ha minacciato e spintonato i militari nel tentativo di impedire una perquisizione domiciliare, l’altro ha tentato di fuggire a piedi per eludere i controlli e quando è stato bloccato per l’identificazione ha spintonato e minacciato i carabinieri operanti. Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Dopo la convalida degli arresti, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto per entrambi l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

Nei confronti del 48enne è scattata anche una denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso di 2 grammi di hashish e di vario materiale per il confezionamento della sostanza.

Per lo stesso reato è stato denunciato in stato di libertà anche un altro giovane del posto, identificato tra i presunti autori delle attività di spaccio di droga documentate dalla troupe televisiva e sul cui conto sono in corso gli accertamenti dei militari dell’Arma.

Altri due giovani del posto sono stati segnalati all’Autorità Prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso complessivamente di tre dosi di diverse sostanze stupefacenti. Tutta la droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Ecco il link per vedere l’intero servizio di Striscia la Notizia: https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/il-minimarket-della-droga-a-san-samuele_65578.shtml

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock