Economia

Camera di Commercio: Gelsomino lascia, arriva Di Carlo

FOGGIA – Con la presentazione del bilancio di mandato, ieri Damiano Gelsomino si è congedato ieri dalla presidenza della Camera di Commercio di Foggia. Il prossimo 6 giugno sarà eletto il nuovo presidente, l’imprenditore Pino Di Carlo, già presidente di Confindustria.

“Ringrazio tutto il management camerale – ha detto Gelsomino – insieme al quale abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati, primo tra tutti l’aver scongiurato l’accorpamento della Camera di Commercio di Foggia a quella di Bari. Poi aver risanato i conti perché avevo ereditato un ente senza il pareggio di bilancio. Oggi lascio un ente sano, virtuoso per i risultati di gestione ottenuti”. Il bilancio consuntivo 2023 segna, infatti, un avanzo di esercizio di un milione 158mila euro.

Gelsomino lascia sul tavolo la questione della attuale sede della Camera di commercio. Un palazzo troppo grande e troppo costoso. Sarà il prossimo consiglio camerale a decidere se tornare o meno nella vecchia sede di Via Dante, che l’Ente non è riuscito a vendere,

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio