Cultura e territorio

Cagnano Varano, presentazione del progetto “L’albero dell’amicizia”

L’associazione Montagna del Sole, in collaborazione con l’Associazione Trekking Acquatico e l’Amministrazione comunale di Cagnano Varano, presenta il prossimo 25 agosto il progetto “L’Albero dell’Amicizia”.
L’iniziativa è finalizzata a restituire un albero d’ulivo secolare alla sua Terra. A tale scopo gli alunni della scuola primaria dell’Istituto Nicola D’Apolito hanno realizzato il logo “Lago di Varano” che accompagnerà tutti gli eventi del progetto. L’Albero dell’Amicizia a ottobre verrà presentato in una piazza di Milano, per sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto dei giganti arborei (alberi ultrasecolari). Seguiranno una serie di iniziative per la raccolta fondi necessari a riportare a casa l’Albero dell’Amicizia.

La presentazione del progetto “L’Albero dell’amicizia” si terrà a Cagnano Varano, in piazza Sanzone alle ore 19:30.

Parteciperanno all’iniziativa il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella, il Preside IC Nicola D’Apolito Francesco Iocolo, il Sindaco del Comune di Cagnano Varano Claudio Costanzucci Paolino, Angelo Falletta dell’Associazione Trekking Acquatico e in rappresentanza delle scuole della Zona 3 Milano Maria D’Apolito.

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock