Eventi

Quattro giorni a Bovino con il Festival dei Monti Dauni, si parte venerdì con l’omaggio a Morricone

Bovino – Sarà un Concerto da Oscar quello in programma venerdì 21 agosto a Bovino, per il primo degli eventi bovinesi del Festival dei Monti Dauni 2020, che si svolgeranno tutti presso Piazzale Portella Rione e in sicurezza rispetto alle recenti norme anti-Covid.

Il quintetto capeggiato da Antonio Carretta, uno dei trombettisti pugliesi più qualificati, ci presenterà uno spettacolo che è un viaggio imperdibile e travolgente dentro l’arte di uno dei più grandi compositori del Novecento: Ennio Morricone, recentemente scomparso, lasciando un vuoto nel mondo dell’arte.

Uno spettacolo musicale esclusivo in cui i solisti ripercorrono le più affascinanti e indimenticabili colonne sonore scritte da Morricone, per un repertorio unico, reso ancora più interessante dalla narrazione di aneddoti e curiosità.

Il “Maestro” non ha bisogno di presentazioni: nel suo palmares non solo due Oscar, ha vinto anche tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’Argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize, più di 70 milioni di dischi venduti nel mondo. Le sue composizioni hanno affascinato intere generazioni e attraversato svariati generi musicali, facendo di lui il più importante compositore di colonne sonore di tutti i tempi.

Ospite musicale della serata sarà la suadente voce di Mirella Foschi, che ci farà rivivere le magiche atmosfere di quelle pellicole che hanno segnato la storia della cinematografia italiana. Con loro sul palco Nazario La Piscopia al pianoforte, Luciano Pannese al contrabbasso e basso elettrico e Luigi Capasso alla batteria e percussioni.

All‘evento si accede indossando la mascherina, con ingresso libero fino ad esaurimento posti e prenotazione consigliata sulla piattaforma Eventbrite.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock