Sport

Calcioscommesse, Beppe Signori assolto con formula piena

Una buona notizia per Beppe Signori, l’ex calciatore rossonero è stato assolto con formula piena dopo esser stato coinvolto nel processo sul calcioscommesse. Venne, infatti, accusato di aver truccato il risultato della gara tra Piacenza e Padova risalente al 2 ottobre 2010.

“Dopo 10 anni è finita, anche se io e il mio avvocato non avevamo mai avuto dubbi sulla mia innocenza. In qualche modo vengo ripagato, giustizia parziale è stata fatta, perché comunque questi anni non me li restituirà più nessuno, è una rivincita e speriamo che sia la prima di una lunga serie.

Io ho fatto tutto questo per essere riabilitato a livello sportivo. E’ una prima vittoria, spero che ne arrivino altre”.

Queste sono le parole pronunciate oggi, 23 febbraio 2021, alla Libertà di Piacenza da Beppe Signori fuori dal Tribunale di Piacenza dove si è concluso il processo a suo carico che ha visto un’assoluzione piena dall’accusa che lo aveva coinvolto.

Fonte: Liberta.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock