Cronaca

Beccati con un’autovettura rubata: fermati un 27enne ed un minorenne

Alcune sere fa, i Carabinieri di Cerignola hanno arrestato per furto di auto un 27enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, e denunciato per lo stesso reato un minorenne trovato in sua compagnia. 

Nel corso dei controlli sul rispetto delle norme per il contenimento anti covid-19, i militari hanno notato, per le vie del centro di Cerignola, una Ford Fiesta con due soggetti a bordo che, alla loro vista, hanno subito invertito il senso di marcia per evitare il controllo. I militari, insospettiti dall’anomala manovra, li hanno raggiunti per procedere a un controllo e per accertare per quale motivo, nonostante la tarda ora, stessero fuori dalle rispettive abitazioni. 

Fermati, i due giovani sono apparsi sin da subito molto agitati, cosa che ha destato ulteriore sospetto nei Carabinieri, confermato un attimo dopo dagli accertamenti svolti sull’auto. Questa infatti, da una verifica della Centrale Operativa, è risultata essere stata rubata alcuni minuti prima in una strada non lontana da quella dove i Carabinieri avevano fermato i due giovani. I militari hanno dunque condotto i due negli uffici della locale Compagnia Carabinieri.

Il soggetto trovato alla guida, maggiorenne e già protagonista di analoghe vicende, è stato dunque arrestato per “furto aggravato in concorso” e, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari; il suo complice, minorenne e incensurato, è stato invece denunciato a piede libero per lo stesso reato alla Procura per i Minorenni di Bari.

Il G.I.P. del Tribunale di Foggia ieri mattina ha convalidato l’arresto del 27enne disponendo per lui l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora in Cerignola, con divieto di uscire dalla propria abitazione durante l’arco orario notturno.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock