Attualità

Autismo in Puglia, giunta regionale approva modifiche nel regolamento della rete assistenziale

Puglia– La Giunta regionale ha approvato oggi alcune modifiche allo schema di Regolamento Regionale “Rete assistenziale territoriale sanitaria e sociosanitaria per i Disturbi dello Spettro Autistico. Definizione del fabbisogno e dei requisiti organizzativi, tecnologici e strutturali – Modifiche ed integrazioni” – Ulteriori modifiche”.

Nello specifico, e in linea anche con le osservazioni contenute nel parere espresso dalla III Commissione consiliare, la Giunta ha deciso di prevedere l’ammissibilità (nel precedente regolamento erano inammissibili) delle istanze di autorizzazione alla realizzazione delle strutture finalizzate al rilascio del parere di compatibilità presentate da enti gestori anche in presenza, nell’ambito del territorio regionale, di un solo parere favorevole di compatibilità per qualunque tipologia di struttura.

L’inammissibilità delle istanze  di autorizzazione è ristretta al solo territorio provinciale.

Questa modifica ha l’obiettivo di valorizzare quelle strutture che erogano interventi dedicati all’intero arco della vita (ambulatoriale, semiresidenziale e residenziale) e che abbiano già una comprovata e consolidata esperienza e competenza nel trattamento del Disturbo dello spettro autistico. 

Ecco dunque l’art. 7 del RR 7/2020 così come è stato modificato, prevedendo:

l’ammissibilità delle istanze di autorizzazione alla realizzazione presentate da enti gestori che non abbiano già ottenuto, nell’ambito del territorio regionale, un parere favorevole di compatibilità per la medesima tipologia di struttura per la quale viene presentata istanza (Moduli ex art. 4 o Centro Diurno socio-educativo-riabilitativo ex art. 5).

Ferma restando la possibilità di ottenere pareri favorevoli di compatibilità nel limite massimo di 3 Moduli e di n. 1 Centro Diurno socio-educativo-riabilitativo.

A questo potrà aggiungersi n. 1 Comunità residenziale nel caso di futura determinazione di fabbisogno, per l’intero territorio regionale.

Le istanze potranno essere presentate dal 25 aprile 2020 fino al termine del primo bimestre successivo all’entrata in vigore del presente regolamento. 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock