Sanità

ASL, cambia destinazione il Poliambulatorio di via Grecia

La struttura non si chiude ma si riqualifica. Sarà Casa della Comunità

In riferimento alle notizie che paventano la chiusura del Poliambulatorio di via Grecia a Foggia, la Direzione Generale chiarisce che si tratta di timori senza alcun fondamento. “Non è prevista alcuna chiusura né ci saranno ridimensionamenti delle attività – si legge in unA NOTA – La sede sanitaria, anzi, sarà oggetto di lavori di riorganizzazione e riqualificazione che riguarderanno tutti i servizi sanitari della città di Foggia”.
“La Direzione Strategica – spiega Antonio Nigri, Direttore Generale della ASL Foggia – è impegnata in una riorganizzazione di tutti i servizi sanitari, come previsto dal DM 77/2022, che ridisegna funzioni e standard per lo sviluppo dell’assistenza territoriale nel Servizio Sanitario nazionale. Grazie ai fondi stanziati dal PNRR, si stanno realizzando presso i Poliambulatori di Piazza Libertà e di via Grecia le Case di Comunità. Non solo luogo fisico, ma anche modello organizzativo completamente nuovo. Un modello di intervento integrato e multidisciplinare finalizzato alla presa in carico del paziente e al benessere della collettività”.
La Casa della Comunità, quindi, si conferma modello organizzativo per l’assistenza di prossimità per la popolazione, luogo fisico e di facile individuazione al quale i cittadini possono accedere per bisogni di assistenza sanitaria, sociosanitaria e sociale. Proprio per condividere la traiettoria di riqualificazione in atto è previsto per la prossima settimana un incontro con la Presidente del Consiglio comunale di Foggia”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio