Eventi

Ascoli Satriano, la tradizionale festa patronale di San Potito si farà

La tradizione e attesa festa di San Potito ad Ascoli Satriano si farà, è ufficiale.

A darne conferma il primo cittadino della cittadina dei Grifoni, Vincenzo Sarcone, che ieri sui social in un videomessaggio ha rassicurato i suoi concittadini.

“Il Covid-19 in Puglia è sotto controllo e dalla Regione Puglia è arrivato il via libera per feste e sagre, noi ci stiamo organizzando per assicurare a tutti i cittadini e agli ascolani provenienti dal nord la massima sicurezza con l’adozione di tutte le misure prescritte ed auspicabili”, ha riferito Sarcone.

E ancora: “Vi chiedo la massima collaborazione e responsabilità, come l’avete dimostrata fino ad oggi.

Ascoli non può aspettare e festeggerà il suo santo patrono il 18-19-20 agosto, come sempre. Verranno adottate misure di sicurezza per evitare il sovraffollamento dell’area e il distanziamento interpersonale, misura questa che sarà garantita da appositi percorsi”.

Ricordiamo che la Festa di San Potito Martire, Patrono di Ascoli Satriano, si celebra ogni 14 gennaio (festa invernale) e nel mese di agosto (festa estiva).

La sua tradizionale celebrazione rimanda agli antichi culti mediterranei propiziatori che riguardano la fecondità e la fertilità della terra.

Con gli antichi riti, gli ascolani, chiedevano protezione al loro santo patrono contro la siccità, una delle più devastanti calamità per la vita economica e sociale del piccolo e caratteristico paese del Subappennino dauno.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock