Cronaca

La denuncia del sindaco Sarcone: “Gli anziani della casa di riposo di Ascoli Satriano sono stati abbandonati”

Ascoli Satriano – “Nel mentre si discute delle eventuali responsabilità per il focolaio da Coronavirus della Casa di Riposo per Anziani “Don Paolo Sannella” di Ascoli Satriano, gli ospiti sono stati abbandonati a se stessi.

L’ASL di Foggia si è limitata a mettere in quarantena le assistenti contagiate e ha lasciato solo due OSS ad assistere 23 anziani, di cui alcuni sono anche positivi al Covid. È vero che la struttura è privata, ma è altrettanto vero che solo l’ASL di Foggia può dare un’assistenza sanitaria immediatamente ai nostri “vecchietti”.

In una società civile gli anziani non perdono la propria dignità.
In altre parti d’Italia, è di oggi la notizia su TG1, l’ASL si è comportata diversamente. Io mi arrendo e chiedo l’aiuto a chi può darmi una mano a risolvere il problema. Le due assistenti sono all’estremo delle proprie forze”.

Questa la pubblica denuncia sui social del sindaco di Ascoli Satriano Vincenzo Sarcone.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock