Alenia Foggia: l'azienda vive un momento di difficoltà

Crisi Alenia Foggia, De Leonardis: «Intervenga la Regione Puglia»

Il presidente del gruppo regionale Area Popolare, Giannicola De Leonardis, ...

Foggia Reporter

Il presidente del gruppo regionale Area Popolare, Giannicola De Leonardis, interviene sulla crisi di Alenia Foggia e invoca l’intervento della Regione Puglia.

Da settimane, i sindacati stanno manifestando una forte preoccupazione per il futuro dello stabilimento, schiacciato dalla mancanza di commesse e dalla riorganizzazione delle attività della Divisione Aerostrutture di Finmeccanica. Tutto questo, spiega De Leonardis, «penalizza in particolare un impianto che impiega oltre mille addetti, senza considerare l’indotto, e che rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per la provincia di Foggia, già caratterizzata da una crisi industriale senza precedenti. Quanto i timori siano fondati lo dimostrano le perdite sempre più ingenti e la richiesta di internalizzare attività in precedenza affidate ad altre aziende», aggiunge il presidente di Area Popolare.

Secondo De Leonardis quella di Alenia Foggia è «una situazione che va seguita e monitorata con attenzione anche e soprattutto da parte della Regione Puglia, i cui assessori allo Sviluppo Economico, Capone, e alle Politiche del Lavoro, Leo, devono porsi come interlocutori autorevoli con i vertici di Finmeccanica, per fare chiarezza sul presente dello stabilimento Alenia di Foggia, e individuare strategie di consolidamento e rilancio per l’immediato futuro, restituendo ai lavoratori – di riconosciuta professionalità ed eccellenza – e alle loro famiglie la doverosa e necessaria serenità».