Questo weekend a Troia un corso di formazione sulla coppia

Numerosi gli iscritti provenienti da tutta Italia

Foggia Reporter

Troia – Dal 15 al 17 marzo p.v. si svolgerà a Troia (FG) un interessante fine-settimana di formazione sulla coppia. Il tema, intende aprire la ricerca su un nuovo tipo di interpretazione e di trattamento sul disagio della coppia, alla luce del nuovo punto di vista proposto dalla Fondazione Nuova Specie onlus. Numerosi gli iscritti provenienti da tutta Italia.

La Fondazione Nuova Specie onlus, con sede a Troia (FG), riconosciuta quale “Persona Giuridica” da parte del Ministero dell’Interno e iscritta al n. 429 della Prefettura di Foggia, organizza un nuovo fine-settimana di formazione intensiva sul tema della coppia. Il fine settimana di formazione approfondirà il tema: “Vogliamo mettere mano alla coppia embriogenetica?“.

Da circa 60 anni, infatti, si è evidenziato un profondo “mutamento antropologico” che ha mandato in frantumi la millenaria cultura organica contadina del “Villaggio-Mondo” e ci ha introdotti nel “Mondo-Villaggio” caotico, veloce, liquido, aperto, contingente, finanziarizzato, ingiusto, eco-inquinante, etno-migrante. Le istituzioni (famiglia, coppia, scuola, chiesa, sanità, politica, economia, mass media) si sono rilevate progressivamente inadeguate e in crisi.

Anche la coppia, in particolare, manifesta diffusamente e chiaramente segni di difficoltà e di crisi a strutturare una convivenza continuativa e progettuale tra i coniugi, evidenziando continue separazioni, creazioni di famiglie-tribù, litigi e scoppi, in cui spesso le persone più colpite sono proprio i figli. La coppia di tipo nucleare, così come è stata strutturata dalla cultura del “villaggio mondo” da cui proveniamo si è rivelata parziale e necessita di crescere, così come risulta parziale, nell’ambito della gravidanza, considerare risolutiva la fase embriogenetica del percorso fetale, il quale, per poter nascere, ha bisogno di crescere e attraversare una fase “fetogenetica”, in cui i vari organi si mettano insieme per formare il nuovo individuo.

L’approccio del Progetto Nuova Specie si avvale di un nuovo punto di vista (quadricettore), che permette di cogliere il “fondo comune” tra le diversità, partendo dalle radici “ontologiche” dell’esistenza, nell’ambito di una interessante e originale teoria-prassi, che individua e sperimenta possibili nuove prospettive.

Il corso, condotto dal dr. Mariano Loiacono, presidente della Fondazione Nuova Specie ed epistemologo globale, fa parte di una serie di appuntamenti nell’ambito di un percorso di formazione iniziato a settembre del 2017. Questo nuovo appuntamento, a cui sono iscritte oltre 150 persone provenienti da tutta Italia, si svolgerà dal 15 al 19 marzo p.v. a Troia (FG).

Il corso prevede una fase dedicata alla teoria attraverso l’ausilio di interessanti ed innovative unità didattiche, e una fase di laboratorio dedicata all’ascolto e all’applicazione della teoria sulle coppie presenti.

Per saperne di più: www.nuovaspecie.comwww.metodoallasalute.blogspot.it