Eventi

A San Severo arriva Emilio Solfrizzi con lo spettacolo “A testa in giù”

San Severo – Avrà inizio il prossimo lunedì 19 novembre 2018 la stagione teatrale 2018 – 2019 organizzata dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Al Teatro Comunale Giuseppe Verdi (porta ore 20,30, sipario ore 21,00) va in scena ‘A testa in giù‘ con Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni, regia di Gioele Dix.

“Comincia una stagione teatrale – dichiarano il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – che vedrà al Teatro Verdi tanti protagonisti del mondo artistico nazionale. Si comincia con un attore d’eccezione Emilio Solfrizzi, con uno spettacolo esilarante e che ha ricevuto consensi ed unanimi apprezzamenti in queste settimane in ogni angolo d’Italia. La regia, tra l’altro, è di Gioele Dix, risate e divertimento sono assicurati”.

ErreTiTeatro30 Emilio Solfrizzi, Paola Minaccioni – A TESTA IN GIÙ – l’envers du decor   – di Florian Zeller – con Bruno Armando e Viviana Altieri – scena Andrea Taddei  – costumi Barbara Bessi – luci Carlo Signorini – regia GIOELE DIX.

Daniel invita a cena, contro il consiglio di sua moglie, Patrick suo migliore amico e la sua nuova partner Emma per la quale ha lasciato la moglie. Emma, giovane e carina provoca una tempesta negli animi dei commensali, scuotendo le loro certezze, risvegliando frustrazione, gelosia e invidia. L’originalità di A testa in giù sta nel fatto che il pubblico è testimone dei pensieri dei personaggi che parlano in disparte. Grande gioco di attori che svelano con la tecnica del doppio linguaggio una verità comica, crudele e meravigliosamente patetica.

Il testo è stato portato in scena, nel gennaio 2016, al Théâtre De Paris, con Daniel Auteil nel ruolo di protagonista e regista.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock