Home»Viaggi e turismo»10 località pugliesi dove trascorrere le vacanze estive

10 località pugliesi dove trascorrere le vacanze estive

Che voi siate pugliesi, studenti Erasmus o campeggiatori stranieri non importa! Queste dieci mete turistiche sono il simbolo della nostra regione e vale la pena trascorrerci una giornata in compagnia

Che voi siate pugliesi, turisti dall’Italia in cerca di relax, studenti Erasmus o campeggiatori stranieri non importa! Queste dieci mete turistiche sono il simbolo della nostra regione e vale la pena trascorrerci sempre una giornata in compagnia!

1. Vieste

La notissima stazione balneare in provincia di Foggia conta 13 931 abitanti (dati aggiornati al 28-2-2017) è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education e fa parte del Parco nazionale del Gargano. È il comune più orientale del promontorio del Gargano nonché un importante punto strategico per le attività peschiere e per il traffico marittimo verso le Isole Tremiti, la Croazia e Manfredonia.

Quest’anno ha ricevuto notorietà per il testo di Max Gazzè, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”; il cantautore romano, che ha raccontato la nota leggenda pugliese, sarà in concerto proprio a Vieste il 26 luglio.

02 02 18 01 04 53 P16ca32440c3308cc21905f21f6175c4 M
Pizzomunno, crediti: thewebcoffee.net

2. Arco Magico

Da non confondere con l’Arco degli Innamorati, l’Arco Magico si trova lungo la strada SP53, nella località Baia delle Zagare, che da Mattinata porta a Vieste e si fotografa o dal mare o dalla spiaggia, parcheggiando l’auto nella piazzola lungo la strada. Deve il suo nome alla perfetta forma geometrica che ricorda quella di un arco, al punto da sembrare plasmato dalle sapienti mani di Madre Natura.

Gargano2
Arco Magico, crediti: speedvacanze.it

3. Arco degli Innamorati

Chiamto anche “Architiello”, proprio per la presenza di un arco roccioso di formazione carsica che, con l’azione dell’acqua e del vento, ha dato vita “all’arco di San Felice”; anch’esso si trova in località Baia delle Zagare, lungo la strada SP53 che da Mattinata porta a Vieste e si fotografa o dal mare o dalla spiaggia, parcheggiando l’auto nella piazzola lungo la strada.

30 03 17 10 59 30 D71004ae24d1fe13fdbb38da89425906
Architiello, crediti: borghimagazine.it

4. Alberobello

Il comune in provincia di Bari conta 10 718 abitanti (dati aggiornati al 30/04/2017) è celebre per sue caratteristiche abitazioni chiamate trulli, tutelate dall’UNESCO quali patrimonio dell’umanità dal 6 dicembre 1996.

Alberobello TrulliAlberobello Trulli, crediti: artspecialday.com

5. Polignano a Mare

A sud di Bari, non molto distante da Alberobello, sorge il borghetto pugliese, a picco sul mare situato sull’orlo di una scogliera, chiamato “Polignano a Mare”: è la città di Domenico Modugno ed uno dei paesini più visitati e fotografati della Puglia.

Adiacente al centro storico troviamo la spiaggia Cala Porto, piccola insenatura che si può raggiungere attraversando il ponte Lama Monachile, l’antica via Traiana: in estate è molto frequentata e la gente del posto preferisce Cala Paura, più nascosta e più romantica.

Shutterstock 231227089
Polignano a Mare, crediti: wheretraveler.com

6. Grotta degli innamorati e Grotta della poesia

Un paesaggio incantevole e quasi unico, a 15 chilometri da Otranto; Torre di Sant’Andrea (marina di Melendugno) è stata inserita tra le 15 spiagge più belle d’Italia da Skyscanner; è uno dei luoghi più gettonati dai giovani locali che frequentano il Salento d’estate. Una zona caratterizzata da scogli e faraglioni, la spiaggia più vicina è Baia dei Turchi, mentre a sud di Torre Sant’Andrea inizia la pineta che arriva fino ai laghi Alimini.

Rocky Beach In Puglia, Torre Sant’andrea, Italy
Torre Sant’andrea, crediti: youareinitaly.com

7. Le Maldive del Salento

La spiaggia di Pescoluse è ormai conosciutissima come le Maldive del Salento; si presenta infatti come una spiaggia esotica con una lunga distesa di sabbia bianca e finissima, acqua cristallina e fondali decisamente più bassi di quelli nelle località circostanti. Spiaggia pluriprimata e amatissima dai turisti.

Img 5707
Maldive del Salento, crediti: o.aolcdn.com

8. Punta Prosciutto – Porto Cesareo

Altro tratto fantastico della costa ionica salentina è quello a nord di Porto Cesareo; Punta Prosciutto è una delle spiagge più gettonate della zona, lunga due chilometri, è caratterizzata da natura incontaminata fatta di dune ricoperte di macchia mediterranea. L’ideale per bambini, famiglie, coppie o per i più sportivi, amanti dello snorkeling e del windsurf.

118524761
Punta Prosciuto, crediti: t-ec.bstatic.com

9. Torre Papillo – Porto Cesareo

Non distante da Punta Prosciutto, Torre Papillo è nota per il suo mare limpido. L’insenautra molto riparata dal vento si presta bene per fare un tuffo al mattino presto. Si estende per quasi un chilometro, ha la sabbia bianchissima e il mare visibile a occhi nudi fino a qualche metro di profondità. Anche questa è ben riparata con acque basse e quiete.

Torre Lapillo Spiaggia
Torre Lapillo, crediti: nelsalento.com

10. Porto Selvaggio

La Riserva Naturale di Porto Selvaggio, conquistatrice di giovani e famiglie amanti del trekking e dei paesaggi incontaminati. Le sorgenti di acqua fredda, il mare verde, l’ombra della pineta e il grande parco lo rendono un posto decisamente unico. Fa parte del Parco Naturale di Porto Selvaggio anche Frascone, una baia piccola ma degna di rientrare nella lista delle spiagge nascoste più belle.

Porto Selvaggio AltoPorto Selvaggio Alto, crediti: thepuglia.com

Naturalmente la Puglia è bella tutta! E le sue numerose località non ci stanno in un solo articolo, motivo per il quale vi esortiamo a scoprirla tutta! Buon viaggio!

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Arrestati tre cittadini rumeni per tentato furto di rame

Articolo successivo

Venerdì a Lucera uno dei migliori pianisti europei

Nessun commento

Lascia un commento