Attualità

Vaccino anti-Covid, oltre 65mila le dosi somministrate dai medici di famiglia nel Foggiano

Puglia – Sono 1.678.555 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 18 di ieri).

Le percentuali di persone vaccinate per fasce di età sono:

1 dose over 80 anni Puglia al 90,8% (dato Italia: 88,7%)

1 dose 70-79 anni Puglia al 81% (dato Italia: 73,6%)

1 dose 60-69 anni Puglia al 52% (dato Italia: 48,8%)

Sono 29.279 (dato aggiornato alle ore 17) le prenotazioni dei 59enni e 58enni attualmente registrate finora sui canali lapugliativaccina.regione.puglia.it, numero verde 800 713931 e farmaCUP. Nella giornata di ieri, 11 maggio, si sono già prenotati in 12.166.

Sono 263.128 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID. Di queste, 189.459 sono le prime dosi e 73.669 le seconde.

Da domani sino al 14 maggio, presso le Isole Tremiti, saranno vaccinate tutte le persone residenti di età compresa tra 16 e 59 anni. Le attività rientrano nel programma nazionale di vaccinazioni anti Covid per le Isole minori, previsto dal Ministero della Difesa nell’ambito dell’Operazione EOS.

Le somministrazioni, effettuate da un team sanitario della Marina Militare con il supporto della ASL Foggia, completeranno il programma vaccinale già avviato dall’Azienda Sanitaria Locale che, nelle scorse settimane, ha vaccinato tutte le persone ultrasessantenni residenti. Al termine, le Isole Tremiti saranno COVID free.

Per concludere le vaccinazioni delle persone affette da malattie rare, mercoledì 12 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 14,00, l’hub della Fiera di Foggia sarà aperto a sportello per sedute dedicate.

Per le persone di età inferiore a 60 anni sono operativi i seguenti hub:

n. 1 nel comune di Foggia presso Ente Fiera, viale Fortore;

n. 1 nel comune di Foggia presso Istituto Tecnico “Giannone” (palestra), via Sbano;

n. 1 nel comune di Cerignola presso la Parrocchia “Cristo Re”, via Piave;

n. 1 nel comune di Orta Nova presso la Scuola II Circolo (palestra), via Liguria;

n. 1 nel comune di Manfredonia presso Chiesa Sacra Famiglia, via Canne;

n. 1 nel comune di Monte Sant’Angelo presso il Palazzetto dello sport;

n. 1 nel comune di San Severo presso la Scuola dell’Infanzia “De palma”, via De Palma;

n. 1 nel comune di Torremaggiore presso la Palestra “Di Pumpo”, via Lamedica;

n. 1 nel comune di Apricena presso “Casa Matteo Salvatore”, viale Di Vittorio;

n. 1 nel comune di Lucera presso il Palazzetto dello Sport;

n. 1 nel comune di San Marco in Lamis presso “Istituto Balilla” (palestra), via Gravina;

n. 1 nel comune di San Nicandro Garganico presso la Palestra Comunale, via Fratelli Cervi;

n. 1 nel comune di San Giovanni Rotondo presso l’Istituto scolastico “Di Maggio” corso Roma;

n. 1 nel comune di Vieste presso l’Istituto comprensivo “Delli Santi”, via dell’Antico Porto Aviane;

n. 1 nel comune di Vico del Gargano presso la Palestra comunale, via Aldo Moro;

n. 1 nel comune di Accadia presso il Palazzetto dello Sport;

n. 1 nel comune di Troia presso il Palazzetto dello Sport.

Dettaglio somministrazioni: le persone ultraottantenni che hanno ricevuto la prima somministrazione sono 36.294; di queste, 30.223 hanno ricevuto anche la seconda dose. Inoltre: hanno ricevuto la prima dose di vaccino 43.634 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e, di queste, 7.143 anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 48.190 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 8.582 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 33.183 persone estremamente vulnerabili e, di queste, 10.320 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 12.181 caregivers/familiari conviventi e, di questi, 4.787 hanno ricevuto anche la seconda dose.

I medici di medicina generale, ad oggi, hanno effettuato 65.721 somministrazioni di cui 11.560 a domicilio. Oggi, presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono stati vaccinati, tra prime e seconde dosi, 93 pazienti estremamente vulnerabili e 33 caregivers/familiari conviventi.

Al Policlinico Riuniti di Foggia presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene del plesso D’Avanzo, fino alle ore 17.00 di ieri, martedì 11 maggio, sono state vaccinate 340 persone: 214 con condizioni di vulnerabilità, 54 conviventi di pazienti ad alto rischio, 56 adulti di 60 anni di età e più.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock