Attualità

Vaccini, Puglia prima in Italia. Lavoro capillare delle Asl per contattare i più fragili non ancora vaccinati

Puglia – “Con il 97,5% delle dosi di vaccino anti-Covid somministrate rispetto a quelle consegnate la Puglia è al primo posto in Italia per capacità vaccinale (fonte portale del Governo ore 10.30). Il 34,4% della popolazione totale pugliese ha ricevuto la prima dose, sopra la media nazionale che è del 33,1%.

È importante sapere che siamo tra le regioni che più hanno vaccinato i cittadini fragili e grandi di età. – 1 dose over 80 anni Puglia al 92,4% (dato Italia: 90,1%) – 1 dose 70-79 anni Puglia al 86% (dato Italia: 78,6%) – 1 dose 60-69 anni Puglia al 69% (dato Italia: 60,7%)”.

A comunicarlo sui social è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Il governatore pugliese ha poi aggiunto: “Le Asl pugliesi stanno facendo un lavoro capillare per contattare i pugliesi con elevata fragilità che non hanno ricevuto il vaccino. Sebbene sia una piccola percentuale, è nostra cura cercarli uno per uno in sinergia con i medici di medicina generale.

Una conferma del lavoro in corso è arrivata oggi anche dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid che in una nota alla stampa ha scritto che ‘La Regione Puglia, come altre Regioni italiane, ha iniziato con qualche difficoltà ma allo stato attuale è tra le primissime Regioni nella fascia over 80, prima nella fascia over 70 e anche sui fragili sta facendo un buon lavoro. Andiamo avanti così‘”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock