Attualità

Terremoto L’Aquila, San Giovanni Rotondo ricorda le due studentesse Luciana Pia e Ilaria

San Giovanni Rotondo – Ricorre oggi il drammatico anniversario di una delle tragedie più recenti della storia del nostro Paese, il terribile terremoto a L’Aquila. In quella orribile notte di ormai 11 anni fa persero la vita sotto le macerie 309 persone, vittime innocenti che non dimenticheremo mai.

Tra le tante persone che persero la vita quel giorno, otto erano della Capitanata, della provincia di Foggia. Questa mattina il sindaco Michele Crisetti ha ricordato le due studentesse di San Giovanni Rotondo vittime del terremoto che devastò l’Aquila.

“Sono le 3.32 quando il vostro ricordo sopraggiunge inaspettato in un giorno qualunque e ci ricorda che non ci siete più. Sono le 3.32 quando pensiamo che sareste cresciute, diventando professioniste in un mondo che forse vi avrebbe sorpreso, spaventato, un mondo che a volte fa paura a tutti ma che, nonostante tutto, ci spinge ad andare avanti anche quando non ce la facciamo più.

Sono le 3.32 e ci accompagna un doloroso silenzio, nel pensiero delle ore che hanno seguito il terremoto e che vi hanno restituite alla nostra comunità come giovani angeli, decretando un cambio di rotta nella vita di chi vi ha amato e non si rassegnerà mai a tutto questo.

Sono le 3.32 e vi vedo sorridere serene davanti a tutti noi, che non accettiamo ancora l’idea che siano passati 12 anni da quella tremenda notte. Qui, Luciana pia, qui, Ilaria, il tempo a volte non scorre più per davvero. Sono le 3.32 sempre, in un momento che non ha fretta di passare. Non smetteremo mai di ricordarvi e di portarvi dentro di noi. A Luciana Pia, a Ilaria. I due angeli della nostra comunità”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock