Cultura e territorio

Le strade più strette d’Italia? Le abbiamo nel Foggiano, a Candela e Lucera

Molte città italiane da anni si contendono il record della strada più stretta d’Italia e del mondo. Sapevate che il primato è proprio in provincia di Foggia? A contendersi la paternità della strada più stretta d’Italia e di Europa vi sono i piccoli centri di Candela e Lucera.

Il caratteristico borgo medievale in provincia di Foggia, famoso per la sua Casa di Babbo Natale potrebbe conquistare il primato italiano con la sua caratterstica viuzza “Trasonna“, con una larghezza media di circa 40 centimetri (38 nella parte centrale dell’arteria).

trasonna

La strettissima e claustrofobica stradina di Candela è riuscita a battere la “Rejecelle” di Termoli, nel centro storico della città molisana, considerata una delle strade più anguste dell’intero Stivale.

La provincia di Foggia di vicoletti e viuzze strettissime ne è piena, pensate ai tanti borghi dei Monti Dauni e ai paesei bianchi del Gargano. Perdersi nei loro vicoletti significa respirare a pieni polmoni la vera essenza di quei luoghi, così affascinanti e legati alle tradizioni di un tempo.

Se ci spostiamo a Lucera, a pochi chilometri dal capoluogo dauno, qui una stretta fenditura, di appena 21 centimentri nel punti più angusto, potrebbe tranquillamente gareggiare con la mitica Trasonna di Candela

lucera

Stiamo parlando del caratteristico vicoloCiacianella” di Lucera, una vera e propria attrazione locale. I lucerini sono molto orgogliosi di questa strettissima stradina che balza allo sguardo passeggiando nel centro storico, viuzza che potrebbe diventare un importante richiamo per i turisti.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock