Home»Cultura e territorio»Hevolus, così la Puglia diventa partner di Microsoft

Hevolus, così la Puglia diventa partner di Microsoft

Una bella storia, giovane e promettente, quella di Hevolus, azienda di origini pugliesi specializzata in ricerca e sviluppo di business model innovativi che di recente è diventata partner internazionale di Microsoft

Una bella storia, giovane e promettente, quella di Hevolus, un’azienda B2B di origini pugliesi specializzata in ricerca e sviluppo di business model innovativi in grado di trasformare processi e customer experience dei suoi clienti. L’azienda è diventata partner internazionale Microsoft
nel settore del Mixed Reality Partner Program (MRPP), un programma che ha l’intento di consentire ai partner di creare soluzioni di Mixed Reality che permettano ai loro clienti di trarre dal mondo della realtà mista il massimo per il loro business.

Da molti anni Hevolus è leader nel mondo delle tecnologie disruptive (Mixed Reality e Azure, Intelligenza Artificiale, Microsoft Dynamics e servizi cognitivi), che usa per innovare la customer experience e le strategie di business dei suoi clienti: Hevolus poi è tra le prime aziende italiane a ottenere l’accreditamento Microsoft per la Mixed Reality.

Dalla Puglia al mondo con capacità e innovazioni

“Siamo lieti di nominare Hevolus Mixed Reality Partner. Da quando abbiamo lanciato ufficialmente Microsoft HoloLens in Italia all’inizio di quest’anno, abbiamo riscontrato una significativa domanda da parte delle aziende delle soluzioni trasformative da esso rese disponibili. Dato il ritmo del cambiamento tecnologico, è sempre più importante che le aziende possano rivolgersi a partner come Hevolus, che hanno la capacità di comprendere il potenziale e offrire soluzioni complete che sfruttino le più evolute tecnologie cloud e di realtà mista oggi disponibili sul mercato”, – ha commentato Leila Martine, Product Marketing Director di Microsoft.

Hevolus Microsoft 696x467
Il team di Hevolus

La parola ai ragazzi di Hevolus

“Le nuove tecnologie stanno cambiando radicalmente il business a livello globale e la Mixed Reality rappresenta per le aziende un’incredibile opportunità per trasformare i modi in cui si lavora e si opera. Le soluzioni sviluppate da Hevolus – tra cui HoloWarehouse e HoloMaintenance – sono sicuramente ottime applicazioni per settori chiave come il retail e la logistica, che richiedono nuove customer experience e modi innovativi di gestire le operazioni, aumentare l’efficienza e migliorare la collaborazione” – spiega Antonio Squeo, CIO di Hevolus.

“Lavoriamo con Hevolus dal 2014 in una logica di Corporate Open Innovation e siamo soddisfatti perché Hevolus è una azienda molto innovativa e flessibile con uno staff giovane e professionale. Negli ultimi anni grazie a questa collaborazione abbiamo introdotto nella nostra azienda tantissima innovazione con progetti di gran successo” – Nicola Piazza, Amministratore Delegato di Würth Italia.

“Siamo orgogliosi di essere partner internazionali Microsoft per le soluzioni di Mixed Reality. Citando Marcel Proust, per noi scoprire non è trovare una terra nuova, è saper guardare con occhi nuovi. In quest’ottica, grazie alla perfetta fusione operata tra mondo fisico e contenuti digitali, HoloLens e la tecnologia olografica sono una porta aperta sul futuro” – Antonella La Notte, CEO di Hevolus.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Manfredonia: rumeno aggredisce e ferisce connazionali con un forcone a due punte

Articolo successivo

Arrestato 34enne di San Ferdinando di Puglia che accoltellò alla gola l'ex fidanzata

Nessun commento

Lascia un commento