Home»Sport»Foggia, il 2017 inizia col piede giusto: tris alla Vibonese

Foggia, il 2017 inizia col piede giusto: tris alla Vibonese

Il Foggia inizia con il piede giusto il 2017 vincendo 3-1 allo stadio "Luigi Razza" di Vibo Valentia contro la Vibonese, fanalino di coda del girone

Il Foggia inizia con il piede giusto il 2017 vincendo 3-1 allo stadio “Luigi Razza” di Vibo Valentia contro la Vibonese, fanalino di coda del girone. I rossoneri sono passati in svantaggio ma hanno avuto la calma di ribaltare il risultato senza eccessivi affanni, ottenendo tre punti importanti per tenere il passo di Lecce e Matera, entrambe vittoriose. Si ferma invece la Juve Stabia, bloccata in casa dal Monopoli. La classifica attuale recita: Matera e Lecce 46 punti, Foggia e Juve Stabia 44. Tante le indicazioni positive per Stroppa, tra cui l’esordio a partita in corso di Di Piazza, apparso subito pimpante e determinato, il sigillo di Mazzeo, l’ottima prova fornita da Maza e il ritorno di Chiricò agli standard ai quali eravamo abituati.

Formazioni iniziali:

VIBONESE: Russo; Usai, Franchino, Manzo, Minarini; Yabre, Tindo, Torelli; Scapellato, Di Curzio, Cogliati. A disp: Mengoni, Chiavazzo, Marino, Buda, Surace, Maragò, Bellocco, Tamiro. All. Campilongo

FOGGIA: Guarna; Loiacono, Coletti, Martinelli, Rubin; Riverola, Vacca, Agnelli; Chiricò, Mazzeo, Sainz-Maza. A disp: Tucci, Sanchez, Quinto, Di Piazza, Agazzi, Sicurella, Deli, Gerbo, Dinielli, Pertosa. All. Stroppa

Le reti:

Al 9′ padroni di casa in vantaggio con Manzo, che sorprende una distratta difesa rossonera

Al 23′ il pareggio: traversone basso di Maza per l’accorrente Rubin che con un sinistro potente e preciso fulmina Russo

Al 40′ Foggia in vantaggio, Mazzeo di rapina a porta sguarnita su assist di uno scatenato Maza

Al 60′ il tris ad opera di Chiricò, grande diagonale mancino su suggerimento di Loiacono

Al 70′ esordio in maglia rossonera per Matteo Di Piazza che rileva Chiricò: l’ex Akragas sfiora la rete in un paio di occasioni.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Landella e Di Mauro accolgono Giuseppe Povia

Articolo successivo

Lasagna di pan bauletto