Home»Sport»Stroppa: “La squadra è viva, ci è mancato soltanto il gol”

Stroppa: “La squadra è viva, ci è mancato soltanto il gol”

Le parole di Giovanni Stroppa al termine di Foggia-Pescara

Le parole di Giovanni Stroppa al termine di Foggia-Pescara:

“La squadra ha giocato in una metà campo sola, abbiamo concesso praticamente niente, abbiamo preso due pali. La squadra è viva, ha voglia e cattiveria. C’è da avere più fortuna, sono soddisfatto della squadra. I nuovi si sono comportati molto bene, mi dispiace per Greco che è dovuto uscire. Bene anche Nicastro e Mazzeo insieme. Si trovano molto bene insieme, è stata una scelta ben ponderato e credo di avere avuto le risposte giuste. Il cambio di Scaglia? Non ho voluto stravolgere l’equilibrio tattico, il Pescara si difendeva centralmente e ho preferito mettere lui che sull’esterno poteva rientrare. Faccio fatica oggi a trovare uno che ha giocato sotto tono. E’ mancato soltanto il gol.

Abbiamo tirato in porta, preso due pali. Adesso con Kragl abbiamo anche qualche cosa in più sulle palle inattive. Il mio timore oggi era arrivare a partite in corso dove tre o quattro elementi potevano non avere il ritmo partita. Con il 3-5-2 non cambia la filosofia del gioco, l’identità del gioco rimane questa.

Dal mercato mi aspetto ancora qualcosa. La squadra è già completa ma se riusciamo a completare la rosa con i doppi ruoli è sicuramente un vantaggio. Bisogna vincere e fare punti. Il lavoro è l’unica strada che conosco e vado avanti”

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Lo Zaccheria terra di conquista. Foggia-Pescara 0-1

Articolo successivo

Zeman: "Primo tempo equilibrato, alla fine conta chi segna"

Nessun commento

Lascia un commento