Home»Sport»Stroppa: “95 minuti di sudore per fare una partita perfetta. Percepiamo l’entusiasmo”

Stroppa: “95 minuti di sudore per fare una partita perfetta. Percepiamo l’entusiasmo”

Conferenza stampa di Giovanni Stroppa alla vigilia di Foggia-Reggina

Conferenza stampa di Giovanni Stroppa alla vigilia di Foggia-Reggina. Ecco quanto evidenziato da Foggia Reporter:

“Abbiamo lavorato bene in settimana, la squadra è concentrata su quello che deve fare domani. Dubbi di formazione? Diciamo che la squadra della settimana scorsa ha fatto molto bene. La Reggina è una squadra che va presa con la giusta attenzione perchè è reduce da tre vittorie consecutive. Dobbiamo affrontarla con il piglio giusto. Percepiamo l’entusiasmo, deve essere da traino e non dobbiamo distrarci”

“A me non interessa se mancano due, tre o quattro partite. A me interessa soltanto la partita di domani, ma è troppo importante capire il sacrificio che abbiamo fatto tutti per arrivare fin qui. Saranno 95 minuti di sudore di una partita da fare in maniera perfetta. Non giochiamo da soli, ma contro una squadra che sta attraversando un ottimo periodo di forma. Domani c’è un avversario da battere, fine. Tutti gli altri discorsi non devono interessarci perchè c’è il rischio di una distrazione. Dobbiamo mantenere sempre le stesse motivazioni”

“Gara di andata con la Reggina? Nel primo tempo facemmo troppo palleggio senza attaccare la porta ed ero rimasto deluso, ma poi nella ripresa giocammo molto meglio, ricordo un palo di Chiricò ed altre occasioni.”

“Empereur stava molto bene fisicamente, Angelo volevo testarlo e l’ho fatto giocare.”

“Folla al Supermercato la Prima? Tutto molto bello”

“Settimana lavorativa? Tutto è filato liscio”

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Raoul Bova e Chiara Francini a San Severo con lo spettacolo "Due"

Articolo successivo

Foggia: processione del Venerdì Santo