Home»Sport»Primo tempo, Perugia-Foggia 0-0

Primo tempo, Perugia-Foggia 0-0

Poche emozioni al Curi dopo i primi 45 minuti di gioco.

Terminato il primo tempo al Curi tra Perugia e Foggia, sul punteggio di 0-0

Formazioni ufficiali:

Consueto 3-5-2 per Stroppa, che deve fare a meno soltanto di Greco squalificato. C’è Zambelli in campo dal 1′

3-5-2 anche per Breda, che conferma la coppia d’attacco consolidata composta da Cerri e Di Carmine.

Perugia (3-5-2): Leali; Volta, Dellafiore, Magani; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Bandinelli, Pajac; Cerri, Di Carmine
A disposizione: Santopadre, Nocchi, Gonzalez, Buonaiuto, Colombatto, Belmonte, Del Prete, Diamanti, Terrani, Kouan, Germoni
Allenatore: Sig. Roberto Breda

Foggia (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Loiacono; Zambelli, Gerbo, Agnelli, Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro
A disposizione: Noppert, Fedato, Beretta, Duhamel, Martinelli, Rubin, Agazzi, Floriano, Ramé, Scaglia Calabresi
Allenatore: Sig. Giovanni Stroppa

Primo tempo:

Come sempre folta presenza dei tifosi rossoneri in trasferta

Prima emozione della partita al 13′. Destro di Gerbo da fuori area, la conclusione del centrocampista rossonero termina di poco a lato dopo una deviazione. Al 15′ proteste per una spinta in area di rigore di Bandinelli ai danni di Nicastro. Lo stesso Nicastro ci prova un minuto più tardi con una iniziativa personale culminata con un sinistro alla sinistra di Leali. Al 25′ mancino di Kragl da fuori area, palla abbondantemente a lato. Il Perugia si affida alle ripartenze, mentre il Foggia prova a fare la partita. Alla mezz’ora ammonito Loiacono. Poco dopo, cartellino giallo anche per Gerbo che, diffidato, salterà la prossima partita in programma venerdì allo Zaccheria contro il Cesena. Sul conseguente calcio di punizione, bel sinistro rasoterra di Pajac respinto da Guarna. Nei padroni di casa, ammonito Bandinelli per un fallo su Deli, tra i più attivi nel primo tempo.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Visita del Papa a San Giovanni Rotondo: definito il programma

Articolo successivo

Perugia cinico e spietato, Foggia bello ma sciupone. Al Curi finisce 2-0