Home»Sport»Mazzeo: “Non potevo chiedere di meglio a questa stagione. Spero di restare in B”

Mazzeo: “Non potevo chiedere di meglio a questa stagione. Spero di restare in B”

Fabio Mazzeo è intervenuto in conferenza stampa. Ecco quanto raccolto da Foggia Reporter

Fabio Mazzeo è intervenuto in conferenza stampa. Ecco quanto raccolto da Foggia Reporter:

“Questa è stata la mia stagione migliore, ci speravo ma non pensavo di fare così tante reti. Erano tanti anni che non giocavo da prima punta, non avrei pensato di fare il capocannoniere, non potevo chiedere di meglio. Rimanere in Serie B? Vediamo quali saranno i programmi della società e le scelte che faranno, dobbiamo parlare. Se sogno un giorno di giocare in A con il Foggia? Beh, è il sogno di ogni calciatore arrivare un giorno in Serie A, ma penso che realisticamente adesso sia un pò difficile, però l’importante è fare bene, poi quello che deve arrivare arriva, il sogno rimane ma rimaniamo sempre con i piedi per terra.

Il momento di svolta del campionato è stato a Gennaio? La partita di Melfi, anche se io non c’ero è stata quella della svolta. A Gennaio, l’arrivo dei nuovi e la preparazione è stato il momento dove abbiamo capito di poter fare qualcosa di importante.

Preferisci giocare la Lega Pro da protagonista o restare in B con un ruolo marginale? Innanzi tutto rettifico che l’anno passato sono stato io a scegliere di non restare a Benevento. Non mi piaceva rimanere tanto per, ma voglio sentirmi parte del progetto. La mia speranza qui a Foggia è quella di restare, vediamo quali sono i programmi societari.

Supercoppa: C’è voglia di continuare a vincere e fare risultati importanti. Dalla prossima settimana inizieremo a prepararla nel dettaglio, cercando sempre di fare risultato come abbiamo fatto in campionato. Il Venezia è una grande squadra, mentre la Cremonese è stata bravissima a non mollare mai e a trovarsi in questa situazione.

Che tipo di campionato sarà questa Serie B rispetto a quando l’hai giocata con il Frosinone? Prima, i giocatori di Serie A scendevano in B, adesso si preferisce puntare sui giovani. E’ cambiato rispetto al passato, sarà bello.

Il momento più bello della stagione? La partita con il Lecce, ma soprattutto Fondi quando abbiamo capito di avercela fatta.

Foto Simone Clara

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Le telecamere di Sky questa sera in zona Cattedrale

Articolo successivo

Ricatto salma Mike Bongiorno: condannati i due sciacalli, originari di Cerignola