Home»Sport»Massimo risultato con il minimo sforzo. Vittoria d’oro del Foggia a Catania.

Massimo risultato con il minimo sforzo. Vittoria d’oro del Foggia a Catania.

Finisce 1-0 per i rossoneri grazie all'autorete del difensore brasiliano Gil sugli sviluppi di una insidiosa punizione di Chiricò

Il Foggia espugna il Massimino di Catania per la prima volta nella sua storia, ma soprattutto mantiene invariato il distacco dal Lecce (che vince 2-0 contro il Fondi) quando mancano sette giornate al termine del campionato. Finisce 1-0 per i rossoneri grazie all’autorete del difensore brasiliano Gil sugli sviluppi di una insidiosa punizione di Chiricò dal vertice sinistro dell’area di rigore. Altri tre punti preziosissimi per gli uomini di Stroppa che hanno ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo, contro un Catania contestato dai propri tifosi al quale non è bastata qualche sortita offensiva dettata più da una reazione d’orgoglio che da trame di gioco apprezzabili. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, il Foggia è passato in vantaggio al 55′, ha atteso il momento giusto per colpire e poi ha amministrato l’1-0 soffrendo quanto basta e sprecando in due occasioni il raddoppio che poteva chiudere la partita ed evitare qualche preoccupazione finale.

Formazioni ufficiali:

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri, 28 Parisi, 6 Gil, 3 Bergamelli, 16 Marchese; 4 Bucolo, 5 Scoppa, 27 Biagianti; 23 Di Grazia, 32 Mazzarani, 10 Russotto.

FOGGIA (4-3-3) 1 Guarna; 6 Loiacono, 14 Martinelli, 21 Coletti, 23 Rubin; 4 Agnelli, 15 Agazzi, 18 Deli; 7 Chiricò, 19 Mazzeo, 9 Di Piazza.

Primo tempo:

14′ Etnei pericolosi in contropiede con Mazzarani che conclude in maniera frettolosa

18′ Rubin lascia partire un cross basso dalla sinistra, Pisseri blocca

Ritmi lenti, possesso palla del Foggia che non riesce a concludere verso la posta di Pisseri

20′ Conclusione altissima di Agnelli, disturbato da un difensore al momento del tiro

31′ Grande occasione per il Foggia; Coletti verticalizza per Di Piazza che entra in area di rigore dalla sinistra, Di Piazza tenta un improvido esterno destro , palla fuori.

36′ Bella chiusura di Martinelli su un pallone vagante nell’area di rigore rossonera

36′ Triangolazione stretta Chiricò-Mazzeo-Chiricò, il numero sette invoca il rigore ma dal replay si nota chiaramente la simulazione

41′ Chiricò prova la sua tipica giocata, dribbling e sinistro da fuori area che però non crea alcun problema a Pisseri

44′ Coletti prova a replicare l’invenzione della settimana scorsa calciando da oltre 35 metri. Pallone di poco alto.

Secondo tempo:

48′ Foggia in vantaggio!!! Punizione di Chiricò dal vertice sinistro dell’area di rigore, deviazione decisiva di Gil nella propria porta. Catania 0 Foggia 1

50′ Grande conclusione al volo di sinistro di Rubin dai venticinque metri di poco a lato

53′ Reazione d’orgoglio degli etnei con Mazzarani. Il pubblico di casa inizia a fischiare i rossoazzurri

55′ Destro di Deli da fuori area, la conclusione viene respinta da Pisseri

55′ Agazzi serve un buon pallone a Mazzeo che sciupa il possibile raddoppio calciando alto di destro

Buona reazione del Catania. Molto attivo Russotto, che costringe Loiacono al cartellino giallo. I padroni di casa però concedono pericolose ripartenze al Foggia.

61′ Doppia sostituzione: Gerbo e Sainz Maza per Deli e Chiricò. Non cambia nulla a livello tattico

73′ Clamorosa occasione sprecata dal Foggia. Gerbo galoppa sulla destra e mette al centro per Di Piazza che in spaccata calcia incredibilmente alto da un metro.

75′ Traversa del Catania. Calcio di punizione di Russotto, deviazione di tacco di Bergamelli.

78′ Ancora Russotto protagonista, destro da fuori area respinto da Guarna, Di Grazia poi calcia alto

I padroni di casa sfoderano l’artiglieria pesante. Dentro Pozzebon e Tavares. Stroppa inserisce Figliomeni per Rubin e passa alla difesa a cinque, con Gerbo che scala a sinistra in difesa.

89′ Punizione di Mazzeo bloccata da Pisseri

94′ Triplice fischio dopo quattro minuti di recupero. Catania Foggia 0-1

 

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Catania-Foggia: la formazione ufficiale

Articolo successivo

Catania-Foggia 0-1, le pagelle