Home»Sport»I migliori trasferimenti del mercato estivo

I migliori trasferimenti del mercato estivo

Tutto quello che riguarda il Calcio Mercato del 2018

Per l’Italia, l’estate 2018 è caratterizzata dall’esclusione dal Mondiale di Russia, ma questo non significa che il mondo del calcio non sia al centro dell’attenzione. Infatti, il mercato è entrato nel vivo e tutti i club – piccoli e grandi – sono alla ricerca del migliore “colpo” per rinforzare l’organico in vista della nuova stagione. Gli acquisti e le cessioni si susseguono a ritmo continuo, occupando i titoli dei giornali per giorni, tra conferme e smentite.

In questo modo, i tifosi riescono a rimanere sempre aggiornati sull’evoluzione della loro squadra preferita. Da parte dei club, il tesseramento di giocatori di qualità è una tappa obbligata per poter ambire ad una stagione vincente e per questo il mercato è seguito con particolare attenzione anche dai bookmaker. L’acquisto di un cartellino pregiato apporta sempre valore all’interno della rosa giocatori esistente e spesso fa cambiare le quote assegnate dai siti specializzati.

Calcio Mercato 2018
Calcio Mercato 2018

Anche il calciomercato segue la domanda e l’offerta e negli ultimi anni ha visto il prezzo dei cartellini alzarsi vertiginosamente, soprattutto per quanto riguarda i trasferimenti dei grandi nomi internazionali. Tutti i movimenti possono essere conclusi all’interno di un arco temporale stabilito, che per il 2018 è tra il 1 luglio e il 17 agosto, fino al giorno prima dell’inizio del campionato di Serie A. Ma già a giugno, sono stati raggiunti diversi trasferimenti a parametro zero e tutti i club di prima fascia hanno annunciato acquisti di primo livello.

La Juventus, campione d’Italia in carica, ha tutta l’intenzione di riconfermarsi il prossimo anno per entrare ancora una volta nella storia vincendo l’ottavo titolo di seguito. Per farlo, ha puntato a rinforzare un po’ tutti i reparti, a partire dalla porta. Dopo l’addio di Buffon, i bianconeri hanno acquistato il giovane portiere Mattia Perin dal Genoa per 12 milioni più bonus. In difesa sono arrivati Cancelo dal Valencia e Caldara dall’Atalanta, mentre a centrocampo Spinazzola sempre dall’Atalanta e Emre Can dal Liverpool. In attacco è stato acquistato Pjaca dallo Schalke. Ovviamente sono ancora in corso molte trattative, prima fra tutte quella per il centrocampista del Tottenham Moussa Dembelé.

Ricco di colpi di scena anche il mercato dell’Inter, con gli acquisti degli attaccanti Politano dal Sassuolo e Lautaro Martinez dal Racing. Per quanto riguarda il centro campo sono arrivati Nainggolan dalla Roma e Joao Mario dal West Ham, mentre la difesa si è rafforzata con De Vrij dalla Lazio, Asamoah dalla Juventus e Bastoni dall’Atalanta.

Rimanendo a Milano, ma sulla sponda rossonera, sono diversi i trasferimenti già andati in porto. Il portiere Reina è stato acquistato dal Napoli, ma ci sono anche i difensori Strinic e Felicioli e Simic. Il centrocampo si è rinforzato con Halilovic dall’Amburgo e Bertolacci dal Genoa, mentre l’attacco ha visto l’arrivo di Bacca dal Villarreal e potrebbe arricchirsi con alcuni dei nomi in trattativa, come Morata dal Chelsea, Samu Castillejo dal Villarreal e Immobile dalla Lazio.

Un altro club che ha grandi ambizioni per la prossima stagione, dopo aver fatto bene nella scorsa, è la Roma di Di Francesco. I giallorossi hanno acquistato il difensore Bianda dal Lens, Marcano dal Porto e Santon dall’Inter. A centrocampo sono arrivati Pastore dal Psg, Cristante dall’Atalanta, Coric dalla Dinamo Zagabria e Zaniolo dall’Inter. Attualmente le trattative si concentrano principalmente su centrocampisti: Ziyech dell’Ajax, Brahimi del Porto, B. Fernandes dello Sporting e Forsberg del Lipsia.

Questi sono solo alcuni dei movimenti in corso, ma il calciomercato 2018 è appena iniziato: fino ad agosto saranno ancora tanti i trasferimenti in gradi di far sognare gli appassionati.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Padre e figlia di Foggia rischiano di annegare a Termoli. Salvate da un bagnino

Articolo successivo

Il Foggia vuole blindare Kragl. Dopo il rinnovo, adeguamento del contratto