Home»Sport»Grande Foggia per 45′, poi reazione Palermo: 1-1 allo Zaccheria

Grande Foggia per 45′, poi reazione Palermo: 1-1 allo Zaccheria

Finisce 1-1 allo Zaccheria tra Foggia e Palermo.

Il Foggia rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria stagionale ma muove la classifica pareggiando 1-1 allo Zaccheria contro il Palermo. Un risultato giusto con le due squadre che si sono divise la posta in palio. Un pò di amaro in bocca per i rossoneri che dopo il vantaggio di Nicastro al 42′ si sono fatti raggiungere dai siciliani soltanto a dieci minuti dal termine, ma va detto che la supremazia degli ospiti nei secondi 45 minuti è stata netta con gli uomini di Tedino che hanno sfiorato anche il colpaccio dopo il gol del pareggio. Tutto sommato, un risultato positivo per il Foggia che ha mostrato quella reazione invocata da Stroppa alla vigilia. Pronti via ed i rossoneri prendono subito in mano le redini del gioco. Al 16′ splendido assist di Fedato per Nicastro che sfiora il vantaggio di testa. Al 22′ Mazzeo fa gridare al gol, ma il suo tiro al volo dà solo l’illusione ottica della rete. Tre minuti dopo lo stesso Mazzeo sfiora l’eurogol scheggiando l’incrocio dei pali con un sinistro potente e preciso. Al 40′ grande occasione per gli ospiti, Nestorovski calcia a botta sicura ma Guarna risponde presente. Due minuti e il Foggia trova il meritatissimo vantaggio: cross di Rubin dalla sinistra, Nicastro si gira e beffa Posavec con una rasoiata mancina sul primo palo. Si va al riposo tra gli applausi dei tifosi rossoneri. Nella ripresa, è un Palermo diverso e determinato. Gnahorè e Nestorovsky spaventano Guarna, che risponde alla grande sul destro dell’attaccante macedone. Stroppa richiama in panchina Nicastro ed inserisce Chiricò, ma il copione della partita non cambia con il Foggia che non riesce a ripartire. Dentro anche Agazzi per Agnelli e Gerbo per Loiacono. Il pareggio al 79′: azione confezionata dai neo entrati Embalo e Muravski, quest’ultimo batte Guarna con un destro piazzato imparabile da fuori area. Nel finale, brividi per i quindicimila dello Zaccheria: Embalo sfila il pallone a Martinelli ma conclude di poco a lato. E’ l’ultima emozione della partita. La gara termina sul punteggio di 1-1.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"Vi racconto il mio Mudù”, Uccio De Santis al GrandApulia

Articolo successivo

Stroppa: "La squadra mi ha dato le risposte che volevo. Primo tempo eccellente"