Home»Sport»Foggia, rabbia e delusione. Pareggio amaro contro l’Entella

Foggia, rabbia e delusione. Pareggio amaro contro l’Entella

Pareggio amaro per il Foggia che non va oltre l'1-1 casalingo contro la Virtus Entella

Pareggio amaro per il Foggia che non va oltre l’1-1 casalingo contro la Virtus Entella. I rossoneri ai punti avrebbero sicuramente meritato la vittoria, anche se va detto che Iacobucci non ha dovuto compiere particolari interventi decisivi. Il Foggia è mancato, così come a Pescara, in fase conclusiva. L’Entella, sceso in campo allo Zaccheria unicamente per difendersi, ha raccolto quanto sperato. Le reti entrambe nel primo tempo: apre Mazzeo all’11, replica Troiano dal dischetto al 16′. Una sola novità rispetto alla formazione annunciata: Coletti prende il posto di Empereur al centro della difesa. Esordio stagionale per Vacca che rientra dalla squalifica. In attacco, Stroppa conferma Fedato e Chiricò ai lati di Mazzeo. Pronti via ed il Foggia si rende subito pericoloso con un colpo di testa di Chiricò ed una incursione di Fedato, molto attivo nel primo tempo. All’11 il meritato vantaggio è opera di Fabio Mazzeo: il numero 19 rossonero penetra in area di rigore e batte Iacobucci con una rasoiata mancina da pochi passi. Passano cinque minuti e l’Entella perviene al pareggio. Ingenuità di Martinelli che stende De Luca. Dal dischetto, Troiano spiazza Guarna e realizza la rete del pareggio ospite. Non si smarrisce il Foggia che dopo il gol subìto torna a macinare gioco. Di vere occasioni da rete però i rossoneri non ne costruiscono, se si eccettua per una rovesciata di Fedato bella stilisticamente e una conclusione di Deli da fuori area di poco alto. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-1 e gli applausi del pubblico. I ragazzi di Stroppa iniziano la ripresa come avevano concluso il primo tempo. Virtus Entella raccolta nella propria metà campo pronta a ripartire in contropiede. Forcing del Foggia nei primi dieci minuti del secondo tempo. Punizione di Chiricò di poco alta al 5′ e destro a lato di Deli al 6′ dopo una belle serpentina dell’ex Paganese. Al 23′ della ripresa si ferma Mazzeo per un piccolo fastidio muscolare, al suo posto dentro Beretta. Un minuto dopo Stroppa inserisce anche Nicastro (esordio per lui) al posto di Fedato. Nella Virtus Entella fa il suo ingresso in campo Luppi, a lungo inseguito dai rossoneri in questa sessione di mercato. Al 33′ Stroppa rivoluziona il tridente inserendo anche Calderini per Chiricò. I rossoneri continuano a premere e sfiorano il raddoppio al 38′ con un tiro dal limite di Rubin ben neutralizzato dal portiere ligure. L’Entella si limita a controllare provando qualche timida sortita in ripartenza. Al 45′ altra occasione su punizione per Coletti, ma il suo destro è ancora una volta preda di Iacobucci. Un minuto dopo la sfortuna ci mette del suo. Beretta si invola in contropiede, entra in area di rigore e scarica il destro: palla che si stampa sul palo a Iacobucci battuto. E’ l’ultima emozione della partita. Termina 1-1 tra gli applausi dello Zaccheria. Così come a Pescara, il Foggia raccoglie meno di quanto avrebbe meritato, ma le sensazioni per la stagione appena iniziata sono tutt’altro che negative.

 

Formazioni ufficiali:

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Gerbo,Coletti, Martinelli, Rubin; Deli, Vacca, Agazzi; Chirico, Mazzeo, Fedato. All. Stroppa.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Benedetti, Ceccarelli, Brivio; Palermo, Troiano, Nizzetti; Eramo; Luppi, De Luca. All. Castorina.

Primo tempo:

Una sola novità rispetto alla formazione annunciata: Coletti prende il posto di Empereur al centro della difesa.

3′ Colpo di testa di Chiricò tra le braccia di Iacobucci. Foggia subito propositivo.

11′ Foggia in vantaggio!! Mazzeo penetra in area di rigore dalla sinistra e infila Iacobucci con un preciso mancino rasoterra.

17′ Calcio di rigore per la Virtus Entella. Dal dischetto Troiano realizza spiazzando Guarna.

28′ Buona iniziativa personale di Deli che calcia alto di sinistro dal limite dell’area.

30′ Sponda di Mazzeo e spettacolare rovesciata di Fedato bloccata da Iacobucci in due tempi.

35′ Spunto di Fedato sulla corsia mancina, l’ex Bari molto attivo mette al centro un buon pallone sul quale irrompe Ceccarelli anticipando Chiricò.

45′ Calcio di punizione di Coletti dal vertice destro dell’area di rigore. Pallone respinto da un difensore ligure.

Termina il primo tempo sul punteggio di 1-1. Buona prestazione dei rossoneri che avrebbero meritato sicuramente di chiudere la prima frazione in vantaggio.

Secondo tempo:

5′ Calcio di punizione conquistato e battuto da Chiricò, pallone di poco alto.

6′ Grande occasione per il Foggia. Deli sfiora il raddoppio dopo una serpentina in area di rigore.

Rossoneri subito padroni del campo. I ragazzi di Stroppa iniziano la ripresa come avevano concluso il primo tempo. Virtus Entella raccolta nella propria metà campo pronta a ripartire in contropiede.

12′ Chiricò si accentra poi lascia partire un sinistro debole facilmente preda di Iacobucci.

13′ Ottimo calcio di punizione conquista da Deli. Alla battuta Tommaso Coletti: destro a giro abbondantemente alto.

21′ Strappa applausi Vacca autore di una doppia veronica a centrocampo, ma il centrocampista non riesce a servire Chiricò e l’azione sfuma.

24′ Stroppa richiama in panchina Mazzeo. Al suo posto dentro Beretta.

25′ Dentro anche Nicastro per Fedato

33′ Calderini prende il posto di Chiricò

38′ Iacobucci respinge il destro di Rubin

45′ Punizione di Coletti, facile preda del portiere ligure

47′ Clamorosa occasione per Beretta. L’ex attaccante della Primavera del Milan si invola in contropiede ma il suo destro si stampa sul palo.

 

 

 

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Primo tempo, Foggia-Virtus Entella 1-1

Articolo successivo

Entella, Castorina: "Complimenti al Foggia. Ho avuto risposte positive dai miei"