Home»Sport»Primo tempo, Foggia-Cremonese 2-2

Primo tempo, Foggia-Cremonese 2-2

Terminato il primo tempo allo Zaccheria sul punteggio di Foggia 2 Cremonese 2

Terminato il primo tempo allo Zaccheria sul punteggio di Foggia 2 Cremonese 1. Doppio vantaggio rossonero firmato Coletti al 34′ e Beretta al 38′, di Croce il gol che ha riaperto la partita al 39′. Al 44′ pareggio di Mokulu.

FORMAZIONI UFFICIALI- Consueto 4-3-3 per Stroppa che schiera Loiacono, Coletti, Camporese e Celli a protezione di Guarna. A centrocampo Agazzi, Deli e Vacca. Tridente con Mazzeo, Beretta e Chiricò. 4-3-1-2 per Tesser che deve rinunciare al bomber Paulinho, al suo posto Mokulu che va a comporre il tandem offensivo con Brighenti mentre Piccolo si posiziona tra le linee alle loro spalle. A centrocampo Arini, Pesce e Croce. Linea difensiva composta da Almini, Canini, Garcia Tena e Renzetti a protezione del portiere Ujkani.

PRIMO TEMPO- Dopo nove minuti la prima offensiva rossonera. Cross di Chiricò dalla sinistra, sponda aerea di Beretta e sinistro di prima intenzione di Mazzeo bloccato da Ujkani. Al 14′ Brighenti insacca ma la rete viene annullata per la posizione irregolare dell’attaccante grigiorosso. Al 20′ classica iniziativa personale di Chiricò che si libera di Canini, si accentra e scarica il sinistro che termina però abbondantemente a lato. Tre minuti dopo pericolosa conclusione dai venti metri di Pesce sul quale Guarna è costretto a deviare in calcio d’angolo. Al 34′ Foggia in vantaggio: il calcio di punizione di Coletti è perfetto e si infila nel sette. Al 38′ il raddoppio è di pregevole fattura: cross chirurgico di Mazzeo che pesca Beretta sul secondo palo, l’attaccante rossonero batte Ujkani con un preciso colpo di testa. Nemmeno il tempo di festeggiare e la Cremonese accorcia le distanza: mischia in area di rigore rossonera risolta da Croce che batte Guarna con un sinistro potente sul primo palo. Il Foggia accusa il colpo e al 44′ arriva il pareggio di Mokulu che sfrutta il traversone basso di Pesce e realizza il rocambolesco 2-2.

 

 

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Eppure un’altra strada c’è

Articolo successivo

Il Foggia crolla in casa contro la Cremonese. Lo Zaccheria terra di conquista

Nessun commento

Lascia un commento