Home»Sport»Il Cosenza si illude, il Foggia reagisce e vince 3-1. Rossoneri a meno due dalla vetta

Il Cosenza si illude, il Foggia reagisce e vince 3-1. Rossoneri a meno due dalla vetta

Il Foggia torna ala vittoria casalinga e dà seguito al successo esterno di Melfi, superando 3-1 il Cosenza allo Zaccheria e portandosi al terzo posto in classifica in coabitazione con la Juve Stabia e a due lunghezze dalla coppia di testa formata da Lecce e Matera.

Il Foggia torna ala vittoria casalinga e dà seguito al successo esterno di Melfi, superando 3-1 il Cosenza allo Zaccheria e portandosi al terzo posto in classifica in coabitazione con la Juve Stabia e a due lunghezze dalla coppia di testa formata da Lecce e Matera. Le reti sono state realizzate da Loiacono, Sarno e Sicurella che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio ospite firmato da Statella. Stroppa può tirare un sospiro di sollievo, il momento negativo sembra essere ampiamente alle spalle.

Formazioni:

FOGGIA (4-3-3) Guarna; Loiacono, Coletti, Empereur, Rubin; Agnelli, Vacca (90′ Quinto), Riverola (85′ Sicurella); Chiricò, Sarno, Miguel Angel (90′ Martinelli). All. Stroppa

COSENZA (4-3-3) Perina, Corsi, Tedeschi, Blondett, D’Anna; Ranieri, Capece (72′ Filippini), Caccetta; Criaco (84′ Cavallaro), Gambino (72′ Baclet), Statella. All. Roselli

ARBITRO D’Apice di Arezzo

 

Reti:

Al 35′ Cosenza in vantaggio, contropiede rapido degli ospiti che approfittano di una disattenzione rossonera e colpiscono grazie ad una bella conclusione al volo di Statella ben imbeccato da Gambino.

Al 44′ pareggio del Foggia, traversone basso di Rubin che attraversa l’area di rigore, all’altezza del secondo palo arriva Loiacono dalle retrovie che insacca con un destro secco potente e preciso.

Al 68′ Foggia in vantaggio, ottima imbeccata centrale di Maza per Sarno che batte Perina con un mancino diagonale chirurgico.

All’87’ tris del Foggia: grande giocata individuale del neo entrato Sicurella, bravissimo a dribblare sull’interno un difensore e a battere nuovamente Perina con un siluro sul secondo palo.

Risultati e classifica:

Akragas-Monopoli 1-2

Andria-Lecce 0-0

Messina-Vibonese 3-0

Paganese-Reggina 2-1

Virtus Francavilla-Siracusa 3-1

Catania-Casertana 1-0

Catanzaro-Fondi 1-1

Matera-Melfi 6-0

Taranto-Juve Stabia 0-0

Foggia-Cosenza 3-1

Classifica:

Lecce-Matera 39

Foggia-Juve Stabia 37

Cosenza-Virtus Francavilla 29

Catania-Andria 27

Fondi 26

Monopoli 25

Siracusa 24

Paganese 22

Casertana 20

Taranto 19

Messina 18

Akragas, Melfi 17

Catanzaro, Vibonese, Reggina 15

 

 

 

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia-Cosenza, le probabili formazioni

Articolo successivo

Olio Bio in tour, cresce in Capitanata la qualità certificata