Home»Sport»Foggia commissariato, il legale: “Era nell’aria, ma non cambia nulla”

Foggia commissariato, il legale: “Era nell’aria, ma non cambia nulla”

Il legale Gianluca Bocchino tranquillizza i tifosi.

La notizia del commissariamento del Foggia, disposto dal Gip di Milano che ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero, ha fatto il giro della città in pochissimo tempo. Sui social, tifosi alle prese con gli interrogativi sul futuro immediato del club rossonero che, sul campo, vive il momento più favorevole della stagione. A stemperare la tensione e a tranquillizzare la piazza, arrivane le primissime dichiarazioni dei legali che, per conto della famiglia Sannella, seguono gli sviluppi dell’indagine.

“Una notizia che di sicuro non ci coglie di sorpresa o impreparati- premette il legale Gianluca Bocchino- Ne siamo venuti in possesso attraverso la stampa e, al momento, non ci resta che aspettare di leggere le motivazioni del dispositivo”. È chiaro che, la città è scottata dalle tante vicissitudini societarie vissute dal Foggia negli ultimi venti anni: “Non bisogna assolutamente lasciarsi influenzare da ciò che è stato. Occorre capire che questo non è un commissariamento che segue un fallimento- puntualizza Bocchino- Il commissario (sarà un commercialista di Bari, ma al momento la sua identità è ancora ignota, ndr) rappresenterà un organo di controllo della regolarità gestionale del club. Pertanto, la società non teme questa decisione. Non cambia nulla. Sarà l’ulteriore garanzia di trasparenza al cospetto dei magistrati che stanno indagando”. Per il momento, la dirigenza rossonera non ha rilasciato alcuna dichiarazione, né sarebbero previste prese di posizione a breve. Nei prossimi giorni, intanto, il tribunale di Foggia dovrebbe pronunciarsi sull’istanza di scarcerazione del patron Fedele Sannella, attualmente ancora detenuto presso il carcere di Foggia.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Ufficiale: commissariato il Foggia Calcio

Articolo successivo

Estorsione ai danni di un imprenditore. Arrestate due persone