Home»Sport»Foggia-Cittadella 1-3. Zaccheria terra di conquista, Stroppa in bilico

Foggia-Cittadella 1-3. Zaccheria terra di conquista, Stroppa in bilico

I rossoneri soccombono in casa contro il Cittadella. Finisce 3-1 per i veneti

Il Foggia non riesce ad invertire il trend negativo dello Zaccheria, e crolla nuovamente in casa subendo una pesante sconfitta 1-3 contro il Cittadella. L’unica vittoria casalinga della stagione risale ormai allo scorso 13 Ottobre quando i rossoneri si imposero 2-1 contro il Perugia. Seconda sconfitta consecutiva dopo quella del San Nicola, e posizione di Stroppa mai come adesso a rischio. Rossoneri ancorati a quota 18 punti in piena zona playout. Il Cittadella di Venturato, giunto alla quarta vittoria consecutiva, non ha dovuto faticare più di tanto per sbancare lo Zaccheria, portando a casa i tre punti al termine di una prestazione ordinata e capitalizzando al massimo le occasioni. Il Foggia ha disputato un discreto primo tempo, sfiorando il vantaggio in due occasioni con Beretta (sempre generoso ma impreciso) prima di subire la rete dello 0-1 di Schenetti al 29′ complice una deviazione di Coletti. Al 38′ il pareggio su calcio di rigore trasformato impeccabilmente da capitan Agnelli, uno degli ultimi ad arrendersi. Un minuto dopo il nuovo vantaggio ospite realizzato di testa da Litteri, rete spartiacque per l’andamento della partita. Da quel momento il Foggia non ha saputo più rialzarsi, sfiorando il pareggio soltanto con un tiro cross di Calderini che ha scheggiato la traversa, prima del definitivo 3-1 di Kouame al 61′. A nulla sono serviti gli ingressi tardivi di Chiricò e Floriano per il volenteroso Calderini e l’evanescente Fedato.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Polizia di Stato: ritrovato un camion rubato

Articolo successivo

Foggia-Cittadella 1-3, Stroppa: "Sconfitta che pesa molto, sono dispiaciuto"

Nessun commento

Lascia un commento