Home»Sport»Foggia-Catanzaro, i precedenti allo Zaccheria

Foggia-Catanzaro, i precedenti allo Zaccheria

Sono 15 i precedenti giocati allo Zaccheria tra Foggia e Catanzaro, con bilancio nettamente favorevole ai rossoneri che in casa contro i calabresi hanno vinto ben undici volte e pareggiato in quattro occasioni. L'ultima nella scorsa stagione: 1-1 con reti di Iemmello al 54' e pareggio di Ricci all'83'.

Sono 15 i precedenti giocati allo Zaccheria tra Foggia e Catanzaro, con bilancio nettamente favorevole ai rossoneri che in casa contro i calabresi hanno vinto ben undici volte e pareggiato in quattro occasioni. L’ultima nella scorsa stagione: 1-1 con reti di Iemmello al 54′ e pareggio di Ricci all’83’.

Il Catanzaro non ha mai vinto a Foggia nella sua storia tra Serie A,B e Lega Pro. Per trovare però l’ultima vittoria dei satanelli bisogna risalire addirittura alla stagione 1989/90 con Zeman in panchina (1-0 in Serie B con rete di Fonte) in quello che è anche il terzultimo precedente tra le due formazioni prima della sfida del campionato 2014/15 terminata 1-1 con reti di Russotto e Iemmello (nativo e tifoso giallorosso). Quello della stagione 1989/90 era un Foggia già spumeggiante sotto la guida del tecnico boemo ma difettoso in continuità. I rossoneri conclusero il campionato cadetto all’ottavo posto gettando però le basi per la promozione dell’anno successivo.

Da segnalare l’unico precedente in Serie A disputato il 2 Maggio 1977. Il Foggia si impose per una rete a zero grazie ad un rigore di Bordon e concluse il campionato al tredicesimo posto. In quel Foggia militavano Pirazzini, Del Neri (ex allenatore di Juventus, Roma e Chievo) e Nevio Scala (ex allenatore del Parma e da quest’anno presidente del club emiliano).

Concludiamo nel ricordare il 2-1 della stagione precedente in Serie B, fondamentale per la promozione in massima serie dei rossoneri che concluderanno il campionato 1975/76 al primo posto in coabitazione proprio con il Catanzaro. Decisive le reti di Del Neri e Toschi (ala destra con un passato anche con la maglia del Torino in Serie A tra il 1971 e il 1973).

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Indagine scuole: Il B.Pascal al primo posto tra gli Istituti Economici della Provincia di Foggia

Articolo successivo

Gargano in inverno, 5 posti imperdibili dove dormire e mangiare

Nessun commento

Lascia un commento