Home»Sport»Coppa Italia, Foggia – Benevento finisce 3-2

Coppa Italia, Foggia – Benevento finisce 3-2

I rossoneri si aggiudicano il match di Coppa Italia contro il Benevento allo stadio Zaccheria. Eppure la partita era iniziata decisamente male...

Era iniziata male, per il Foggia, la gara di Coppa Italia contro il Benevento: allo stadio Zaccheria, al 5′ del primo tempo, Cissé, dopo un liscio clamoroso di De Giosa al limite dell’area, aveva scavalcato con un pallonetto Micale. 1-0 e gelo tra gli spettatori.

In campo ci sono le seconde linee, sia tra i satanelli che tra i campani, ma il Foggia si mostra ordinato e, soprattutto, efficace. Viola, al 18′, capitalizza una buona mole di gioco: colpo di testa su calcio d’angolo, e gol. La difesa del Benevento arranca: dieci minuti dopo, arriva la rete del 2-1, con Lodesani ben imbeccato da Bollino. Che, otto minuti dopo, realizza personalmente, raccogliendo un lancio di Agnelli: 3-1.

Nel secondo tempo, è il Foggia ad evidenziare ancora un limite difensivo: ancora una volta è De Giosa a regalare l’occasione a Cissé, che, come nel primo tempo, non sbaglia. Il 3-2 fa preoccupare De Zerbi, che inserisce Riverola e Iemmello (complice anche i crampi che affliggono Adamo e Bollino), e Loiacono, che rispetto a Sansone assicura maggiore solidità difensiva. Il Benevento non si rende pericoloso (nonostante l’innesto di Petrone al posto del pessimo Som) e anzi rischia di prenderne: Viola sfiora per tre volte il colpo del k.o. definitivo (e la sua seconda tripletta consecutiva in Coppa Italia), centrando anche la traversa.

FOGGIA – BENEVENTO 3-2: i tabellini

MARCATORI – 5′ Cissè (B), 18′ Viola (F), 28′ Lodesani (F), 36′ Viola (F), 10’st Cissè (B)

FOGGIA (4-3-3) – Micale; Gerbo, Sicurella, De Giosa, Agostinone; Lodesani, Sansone (39’st Loiacono), Agnelli; Bollino (22’st Iemmello), Viola, Adamo (20’st Riverola). A disp.: Tarolli, Angelo, Gigliotti, Cappelletti, Sarno, Coletti, Conticelli, Narciso, Casale. All. Roberto De Zerbi

BENEVENTO (3-4-3) – Piscitelli; Mattera, Lucioni, Bonifazi; Troiani, Marano (31′ Iuliano), Cruciani, Som (46′ Petrone); Melara (36’st Crudo), Cissè, Di Molfetta. A disp.: Calvaruso, Pezzi, Del Pinto, Ciciretti, Ciardiello. All. Gaetano Auteri

ARBITRO – Luigi Pillitieri di Palermo (Cipressa di Lecce / Di Stefano di Brindisi)

AMMONITI – 25′ Mattera (F), 30′ Som (B), 40′ Agnelli (F), 37’st Sansone (F), 38’st Viola (F), 44’st Troiani

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Il lucerino Raffaele Battista espone al Marte di Cava de’ Tirreni

Articolo successivo

Renato Serpieri presenta alla Fondazione Siniscalco Ceci "Sopra le ombre"