Home»Sport»Cittadella-Foggia: ecco le parole di Stroppa alla vigilia del match

Cittadella-Foggia: ecco le parole di Stroppa alla vigilia del match

Siamo alla vigilia di Cittadella – Foggia. Uno scontro diretto che per i satanelli significa rimanere nei giochi, per assicurarsi un posto nei playoff. L’obiettivo dei rossoneri sarà conquistare i tre punti in palio. Il Foggia calcio ha tutti i requisiti per poterci riuscire anche perché, soprattutto in trasferta, è sempre riuscito ad imporre il suo gioco. La vittoria di sabato ci porterebbe a -1 dai playoff, quindi, proprio la sfida con il Cittadella può diventare lo scontro decisivo di questa stagione.

Ecco le dichiarazioni del tecnico rossonero, Giovanni Stroppa: “La partita di sabato scorso (con il Bari – ndr) ci ha un pò allontanati dalla zona playoff, ma questo scontro diretto ci dà l’opportunità per rimanere attaccati. Chiaramente vincerla ci darebbe qualcosa in più. Sarà una partita difficilissima, perché è una squadra che ha fatto prestazioni importanti. È temibile, anche se in casa ha fatto meno bene che in trasferta. Gioca a memoria e rispecchia quello che abbiamo visto all’andata, quindi non puoi concederti distrazioni perché può far male. Sicuramente siamo davanti a cinque finali e questa gara fa da spartiacque. Dopo questi 90’ bisogna vedere cosa accadrà dalle altre parti, visto che Bari, Perugia e Venezia sono a +6 da noi. Il nostro intento è fare risultato pieno. Questa è la partita più importante rispetto alle altre quattro e come tale va affrontata”.

Rispetto alla preparazione della squadra che scenderà in campo ha affermato: “Gerbo è nuovamente a disposizione e vediamo come starà e cosa accadrà. Invece, Guarna sta lavorando molto bene, come sempre, non vedo problemi perché lo trovo sereno e concentrato. Il lavoro con il resto della squadra sta andando bene”.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Operazione "Delirium": 9 arresti nel foggiano

Articolo successivo

Guardia Di Finanza: Operazione “Delirium”. 9 gli arresti

Nessun commento

Lascia un commento