Home»Sport»Avellino, Novellino: “Contro il Foggia per tornare a vincere”

Avellino, Novellino: “Contro il Foggia per tornare a vincere”

La conferenza stampa di Walter Novellino alla vigilia di Avellino-Foggia

Altro giro, altra corsa. L’Avellino torna di nuovo in campo, dopo la sconfitta patita contro la Cremonese. A varcare la soglia del Partenio-Lombardi, domani pomeriggio alle 15, sarà il Foggiadell’ex Giovanni Stroppa. Una nuova neo promossa che affronterà la truppa di Walter Novellino. Alla vigilia del match contro i pugliesi è proprio il trainer di Montemarano a suonare la carica.

Come ci arriva l’Avellino alla sfida contro il Foggia?

“E’ un momento buono per noi, abbiamo lavorato bene. Affrontiamo una squadra importante che vorrà dire la sua”

La mancata rimonta contro la Cremonese, forse il mancato apporto con le due punte?

“Non do punto di riferimento, non mi va di giocare con le due punte. Ardemagni e Morosini sono due che vengono dietro. Si sta ambientando bene Asencio”.

L’Avellino propone molti uomini davanti..

“Io sono convinto che attaccando uomini fissi lì davanti non si ottiene nulla. Se noi ci fermiamo lì davanti perdiamo diversi elementi. Può essere con il 4-2-3-1, oppure con quattro punte come l’Italia. Ma ora non dimentichiamo che abbiamo giocatori importanti come Laverone e Rizzato propensi al gioco offensivo”.

Novellino, in settimana, ha rimarcato la sua carriera. Scontro o confronto con il Presidente?

“Per me è un motivo di carica il Presidente può dire ciò che vuole, probabilmente lo ha detto per dare la giusta carica. Io sono talmente passionale che mi passa tutto. Io lavoro per la società, per la città ma soprattutto per i tifosi. E’ solo una nuvoletta passerà”.

Il primo obiettivo dell’Avellino e i possibili titolari contro il Foggia

“Prima i cinquanta punti, poi si vedrà. Abbiamo lavorato tanto, ho diversi elementi importanti. Chiariamo Moretti è un giocatore che ho voluto io, Marchizza a me piace tantissimo. In questo momento ho dovere di dare contunuità a quanto di buono ha fatto Lezzerini, mentre Radu è rientrato solo ieri. Valuteremo Rizzato domani mattina, servirà un pizzico di cazzimma”.

fonte: tuttoavellino.com

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Stroppa: "Ad Avellino partita da vincere nei duelli. Dobbiamo migliorare nella lettura del gioco"

Articolo successivo

Avellino-Foggia, le probabili formazioni