Home»Sport»Siracusa-Foggia 1-2, le pagelle: killer Padovan, Chiricò scheggia impazzita

Siracusa-Foggia 1-2, le pagelle: killer Padovan, Chiricò scheggia impazzita

Chiricò imprendibile, Padovan ha il gol nel sangue. Guarna inoperoso e incolpevole sul gol

Seconda vittoria in due partite per un Foggia meno spettacolare rispetto al passato ma sicuramente più concreto ed equilibrato. Non è un caso che i rossoneri viaggiano già con cinque punti di vantaggio in confronto alla scorsa stagione quando racimolarono soltanto un punto nelle prime due partite. Ecco le pagelle dei rossoneri vittoriosi al “De Simone” di Siracusa:

Guarna 6: Praticamente inoperoso per tutta la gara, sul gol degli aretusei viene beffato dal tocco involontario di Angelo che riapre formalmente un match mai in discussione.

Angelo 7: Secondo assist consecutivo, anche questa volta per Padovan che ringrazia. E’ in forma e si vede, non spinge più come in passato ma quando si propone sono dolori per gli avversari.

Coletti 6: Tiene a bada Valente e De Respinis, costretti a rendersi pericolosi soltanto con conclusioni dalla distanza

Empereur 7: Eleganza e personalità da vendere per l’ex Salernitana, sempre freddo e puntuale

Rubin 5,5: Non affonda mai il colpo, occupandosi maggiormente di coprirsi le spalle.

Riverola 5: Prestazione opaca per l’ex canterano del Barcellona, compassato e distratto

Vacca 6,5: Pur non in grande condizione, mette in mostra il solito carattere da leader

Agnelli 6: Inizio in sordina con diversi appoggi sbagliati, poi piano piano prende le redini del centrocampo e si sblocca

Sarno 5,5: Può e deve fare molto di più, non riesce ad incidere nonostante gli enormi spazi che il Siracusa concede in contropiede. Sfiora il gol nel finale

Mazzeo 6: Ancora in ritardo di condizione, ma generoso e combattivo. Suo l’assist per il vantaggio di Chiricò con cui sembra avere in comune lo stesso modo di dare del tu al pallone. Sicuramente sarà un’arma fondamentale per questa stagione non appena riuscirà ad essere decisivo anche sotto rete.

Chiricò 7: Mezzo voto in meno per l’egoismo mostrato in alcune ripartenze che avrebbero potuto chiudere prima la partita. Realizza uno splendido gol ed è sempre nel vivo del gioco. Spesso imprendibile per gli avversari.

Subentrati:

Gerbo 6: Subito attivo, solita generosità

Letizia 6: Poche occasioni per mettersi in mostra

Padovan 7: Il “killer instinct” pare avercelo nel DNA. Seconda rete consecutiva per il centravanti scuola Juventus, che bissa la rete contro l’Andria timbrando il cartellino anche al De Simone.

Allenatore Stroppa 6,5: Mette in campo una squadra solida e organizzata. Buona la gestione di Mazzeo e Padovan, entrambi protagonisti.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Comune di Foggia: pacchetto di interventi da 28 milioni di euro

Articolo successivo

Sisma centro Italia, niente fuochi per la Festa Patronale di Cerignola