Attualità

Puglia, ad oggi vaccinate oltre 870mila persone. Domani è il turno delle persone di 70 e 71 anni

Puglia – Le dosi di vaccino anti-Covid somministrate sino ad oggi in Puglia sono 870.638 (dato aggiornato alle ore 16 di ieri). Sarà aperta da oggi, venerdì 16 aprile, la vaccinazione con Astrazeneca dei cittadini pugliesi senza fragilità alla doppia annualità dei nati nel 1948 e 1949, quindi dei 73enni e 72enni.

Si prosegue poi in questo ordine: sabato 17 aprile: 71enni e 70enni; domenica 18 aprile: 69enni. Si va avanti sino ad esaurimento dei vaccini disponibili. Resta sempre confermato l’appuntamento per chi ha effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, che avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati.

Nei Punti Vaccinali di Popolazione della ASL Foggia, da ieri mattina sino alle ore 13,30, sono state somministrate circa 1.600 dosi. Le operazioni continuano. Oggi, oltre ai Punti Vaccinali di Popolazione, sono in corso sedute straordinarie direttamente in loco nei comuni di Rocchetta Sant’Antonio, Motta Montecorvino, Stornara dove le unità vaccinali della ASL stanno somministrando le seconde dosi alle persone ultraottantenni e le prime dosi alle persone di età compresa tra 70 e 79 anni.

Presso l’ospedale di San Severo, ieri, hanno ricevuto la prima dose di vaccino 21 pazienti oncologici. Presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono stati vaccinati oggi 21 pazienti oncologici, 46 ematologici e 5 loro familiari conviventi. La giornata di ieri si è conclusa con la somministrazione di 4735 dosi su tutto il territorio provinciale.

Dato generale. Ad oggi, in provincia di Foggia, sono state somministrate in tutto 144.516 dosi di vaccino di cui 100.089 prime dosi e 44.427 seconde dosi. Gli ultraottantenni che hanno ricevuto la prima dose sono in tutto 31.988, di questi hanno fatto anche la seconda somministrazione 23.201. Le persone di età compresa tra 70 e 79 anni che hanno ricevuto la prima dose sono 12.598. Hanno ricevuto la prima dose anche 8.104 persone estremamente vulnerabili e con disabilità grave e 4.604 caregivers.

Policlinico Riuniti di Foggia: da lunedì 12 aprile sono state vaccinate 950 persone: 290 con condizioni di estrema vulnerabilità, 190 conviventi di pazienti ad alto rischio, 300 adulti di 60 anni di età e più. Continua presso il Poliambulatorio vaccinale dell’UOC Igiene del Plesso D’Avanzo in viale degli Aviatori l’offerta del vaccino Vaxzevria (precedentemente denominato AstraZeneca) a tutti i nati tra il 1942 e il 1961, anche se non hanno confermato l’adesione alla vaccinazione prenotata in precedenza, sino ad esaurimento delle dosi disponibili.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock