Attualità

Oltre 268mila dosi di vaccino anti-Covid somministrate fino ad oggi in provincia di Foggia

Puglia – Sono 1.695.127 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17 di ieri 12 maggio). E’ stato somministrato il 96,1% delle dosi consegnate. La Puglia, secondo i dati del Governo nazionale, è così la prima regione per percentuale di somministrazioni sulle dosi consegnate (1.763.955) dalla Struttura commissariale.

Sono 268.084 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale anti-Covid. Di queste, 191.796 sono le prime dosi e 76.288 le seconde. Dettaglio somministrazioni: le persone ultraottantenni che hanno ricevuto la prima somministrazione sono 36.448; di queste, 30.891 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Inoltre: hanno ricevuto la prima dose di vaccino 44. 155 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e, di queste, 7.771 anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 49. 045 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 9.211 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 34.015 persone estremamente vulnerabili e, di queste, 11.190 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 12.374 caregivers/familiari conviventi e, di questi, 5.002 hanno ricevuto anche la seconda dose.

I medici di medicina generale, ad oggi, hanno effettuato 68.090 somministrazioni. Ieri, presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono stati vaccinati, tra prime e seconde dosi, 71 pazienti estremamente vulnerabili e 52 caregivers/familiari conviventi.

Al Policlinico Riuniti di Foggia presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene del plesso D’Avanzo, fino alle ore 17.00 di ieri, mercoledì 12 maggio, sono state vaccinate 431 persone: 249 con condizioni di vulnerabilità, 101 conviventi di pazienti ad alto rischio, 57 adulti di 60 anni di età e più.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock