Home»Politica»Rosa Barone (M5S) : “Il nostro territorio ha bisogno della DIA”

Rosa Barone (M5S) : “Il nostro territorio ha bisogno della DIA”

In esclusiva su Foggia Reporter le dichiarazioni della consigliera regionale M5S Rosa Barone riguardo la mozione sull' istituzione della DIA a Foggia e l'importanza di un tale provvedimento per il territorio.

In esclusiva su Foggia Reporter le dichiarazioni della consigliera regionale M5S Rosa Barone riguardo la mozione sull’ istituzione della DIA a Foggia e l’importanza di un tale provvedimento per il territorio.

– Quanto Foggia e provincia hanno bisogno della DIA sul loro territorio?
“La provincia di Foggia ha necessità impellente di una sede staccata della DIA(Direzione Investigativa Antimafia), perchè la situazione che vive la popolazione di questo territorio è gravissima e ogni giorno sempre più allarmante, del resto sono all’ordine del giorno, furti, rapine, bombe ai danni degli esercizi commerciali, nella sola città di Vieste, dall’inizio dell’anno, ci sono stai 2 omicidi, la criminalità agisce con ferocia, avere una maggior presenza dello stato potrà aiutare a far sentire i cittadini meno soli e le istituzioni più vicine, in una zona tanto difficile.”

 

– In che stato è al giorno d’oggi la mozione?
“Abbiamo una risoluzione per l’istituzione della DIA, a prima firma del deputato Giuseppe D’Ambrosio, ferma alla Camera da un anno, mentre in regione aspettiamo da ottobre che venga discussa la mia mozione che impegnerà il governo regionale a sollecitare il ministero nel dar seguito alla risoluzione.”

 

– Se ne è mai discussa in consiglio alla presenza del presidente Emiliano?
In consiglio regionale fino ad ora non si è mai discusso di DIA  ma il Presidente Emiliano, audito in commissione antimafia a Roma lo scorso anno, accolse in modo assolutamente positivo  la nostra proposta, anche in maniera pubblica.

 

– La richiesta è stata sposata da altre forze politiche in consiglio regionale?
La mia mozione sarà votata anche dalle altre forze politiche, per situzioni così gravi non conta il colore politico o la provenienza geografica.

 

(Ringraziamo la dott.ssa Rosa  Barone per la disponibilità.)

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Urla e spintoni contro i passanti, la segnalazione di una nostra lettrice

Articolo successivo

La cura e l'attesa