Home»Politica»Orsara-Sicilia, nuovi rapporti con i comuni del Palermitano

Orsara-Sicilia, nuovi rapporti con i comuni del Palermitano

Il sindaco Lecce: “Iniziative con Misilmeri e Isola delle Femmine per crescere insieme”

Grazie alla Fanfara di Orsara, che ha rappresentato l’intera Puglia al 64esimo Raduno Nazionale dei Bersaglieri a Palermo, il Comune di Orsara e le città palermitane di Misilmeri e Isola delle Femmine potranno avviare un percorso di amicizia che porti a iniziative e scambi culturali”.

Di ritorno dalla missione in Sicilia, è il sindaco Tommaso Lecce ad annunciare che l’ospitalità ricevuta nel Palermitano sarà presto ricambiata. “Inviteremo a Orsara di Puglia i sindaci delle due città con cui abbiamo posto le basi per iniziative comuniPossiamo costruire un ponte ideale tra due regioni che hanno tanti punti in Comune. La Puglia e la Sicilia sono regioni che primeggiano nel turismo e nell’agricoltura. Entrambe le nostre regioni, combattono da molti anni una difficile e ammirevole battaglia per liberare le proprie potenzialità dall’oppressione della criminalità organizzata. Sia la Puglia che la Sicilia sono dei ponti sul Mediterraneo, e in questi anni stanno sostenendo il carico maggiore di un fenomeno di portata planetaria, il dramma dei popoli costretti a emigrare. Alla Sicilia va il plauso che merita un popolo generoso, ospitale, capace di farsi carico di una situazione drammatica. L’Europa e l’Italia, però, devono assicurare alla Sicilia non solo il riconoscimento dei propri meriti, ma soprattutto un sostegno che garantisca a questa terra la possibilità di sviluppare pienamente le sue enormi potenzialità. Nelle difficoltà e nella speranza di futuro, la Puglia e la Sicilia sono sorelle”.

La Fanfara dei Bersaglieri di Orsara di Puglia, a Teano, qualche anno fa ha tenuto il concerto conclusivo delle celebrazioni dello storico incontro tra il Generale Giuseppe Garibaldi e Re Vittorio Emanuele III che condusse all’unificazione dell’Italia.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

APPLAUSI A SCENA APERTA PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA IN MUSICA

Articolo successivo

Lutto in casa Foggia